x

x

Vai al contenuto

Allarme alla Lidl, non mangiate questo prodotto: cos’hanno scoperto

Allarme alla Lidl, non mangiate questo prodotto: cos’hanno scoperto

La Lidl nelle ultime ore ha ritirato un alimento dai propri supermercati. La nota è stata pubblicata dal ministero della Salute. L’alimento ritirato pare contenga tracce di cadmio oltre i limiti consentiti. Il ministero nella sua note esorta chi ha già acquistato il prodotto a non consumarlo assolutamente e a riportarlo al punto vendita per ricevere un rimborso. (Continua…)

Leggi anche: Addio caldo, arriva ufficialmente l’autunno: ecco quando

Leggi anche: Pensioni, maxi assegno in arrivo a dicembre: ecco per chi

Allarme alla Lidl, ritirato prodotto per tracce di cadmio oltre i limiti

La Lidl ha ritirato dai propri supermercati un prodotto per tracce di cadmio oltre i limiti consentiti. Il ministero della Salute, attraverso una nota, ha esortato i consumatori che hanno già acquistato il prodotto a riportarlo presso il punto vendita per ricevere un rimborso. Il consumo del prodotto, infatti, potrebbe essere nocivo per la salute umana. Ingerire dosi eccessive di cadmio, infatti, aumenta il rischio di sviluppare tumori. Quando la concentrazione del cadmio nel cibo è elevata, può “provocare diarrea, mal di stomaco, vomito e l’assunzione cronica può causare anche demineralizzazione delle ossa, insufficienza renale, danni al sistema nervoso e riproduttivo”, come scrive il Corriere. (Continua…)

Leggi anche: Grave incidente in autostrada: coinvolti quattro mezzi, traffico in tilt

Leggi anche: Violentata e uccisa a 5 anni: poi la scoperta choc sulla mamma

Riso Carnaroli ritirato dalla Lidl

Un lotto di riso Carnaroli a marchio Carosio, venduto nei supermercati Lidl, è stato richiamato a scopo precauzionale per la presenza di cadmio oltre i limiti consentiti. Il suddetto riso è venduto in confezioni da 1 kg con data di scadenza a febbraio 2025 e codice a barre 20505318. Il riso Carnaroli ritirato è stato prodotto per Lidl dall’azienda Curti srl, nello stabilimento di Valle Lomellina, in provincia di Pavia. (Continua…)

Anche la Coop ritira un prodotto

Il ministero della Salute ha inoltre segnalato che anche la Coop ha ritirato dai propri supermercati due lotti di condimento per le insalate di pasta, venduto in barattoli di vetro da 285 grammi con numeri di lotto TF224 MFE173 e TF224 MFE177 e data di scadenza fissata ad agosto 2025. Nei suddetti barattoli, infatti, potrebbero essere presenti frammenti di vetro.