Vai al contenuto

Addio all’attore, è morto a soli 48 anni: siamo devastati dalla sua morte

Addio all’attore, è morto a soli 48 anni: siamo devastati dalla sua morte

Il talentuoso attore americano, lascia un vuoto nel mondo dello spettacolo con la sua prematura morte all’età di soli 48 anni. La triste notizia è stata annunciata dall’amica e collega attore della Shakespeare Theatre Company, Susan Hart, che ha interpretato Gertrude accanto all’Amleto di Carlson. Hart ha dichiarato di essere “semplicemente devastata” dalla perdita dell’amato collega. Al momento non sono state fornite informazioni sulla causa della morte e si mantiene il massimo riserbo al riguardo.

Leggi anche: Musica italiana in lutto: addio all’amato cantante

Leggi anche: Calcio italiano in lutto, l’ex campione di Serie A ucciso da un malore improvviso

Jeffrey Carlson

Chi era Jeffrey Carlson

Nato in California nel 1975, Carlson ha ottenuto fama grazie al suo ruolo nello show televisivo “Valle dei Pini”. Inizialmente apparve come una rockstar britannica di nome Zarf, ma successivamente gli sceneggiatori decisero di reintrodurre il personaggio come una donna transgender di nome Zoe. La transizione di genere di Zoe è stata mostrata in modo dettagliato nella serie, compresi i suoi incontri con un endocrinologo, la partecipazione a un gruppo di supporto transgender e il coming out con i suoi genitori. Carlson ha interpretato Zoe in oltre 50 episodi di “Valle dei Pini” a partire dal 2006, diventando il primo personaggio transgender ricorrente di successo in una soap opera. L’introduzione di Zoe è stata controversa, suscitando un acceso dibattito tra i fan della serie. Mentre il pubblico delle soap opera si era già abituato ai personaggi omosessuali, affrontare il primo coming out transgender sulla rete televisiva poteva rappresentare un rischio per il genere stesso. Tuttavia, Carlson ha sempre sostenuto che il suo personaggio avesse lo scopo di “avviare una conversazione” e di rappresentare un punto di riferimento per molte persone. Ha raccontato di aver ricevuto una lettera da una bambina di 11 anni che gli scriveva: “È bello che tu diventi una ragazza. Allora avremo cose in comune”.

Leggi anche: Musica in lutto: l’amata cantante è morta a soli 48 anni

Leggi anche: Raoul Bova, il grave lutto in famiglia: chi è morto

Altri ruoli di successo di Zoe

Oltre al suo ruolo in “Valle dei Pini”, Carlson ha avuto una carriera teatrale di successo a Broadway, interpretando ruoli come Billy in “The Goat or Who Is Sylvia?” e Marilyn in “Taboo”. Ha anche avuto piccoli ruoli nel cinema, incluso il film del 2005 “Hitch” con Will Smith.Valle dei Pini” è stata una delle soap opera di maggior successo, trasmessa per oltre 10.000 episodi dal 1970 al 2011 sulla rete statunitense ABC. In Italia, la serie è stata trasmessa su Canale 5 e successivamente su Rete 4. Nonostante alcuni cambi di orario, è stata cancellata definitivamente dai palinsesti di Rete 4 nel 1992. La morte di Jeffrey Carlson è stata un duro colpo per la comunità dello spettacolo. Adam Feldman, editore teatrale di Time Out New York, ha descritto Carlson come una “star dai nervi scoperti di Broadway” e una “perdita dolorosa”. Anche Eden Riegel, sua collega in “Valle dei Pini”, ha espresso il suo dolore e ha ricordato l’attore come un’anima gentile e un talento brillante. La scomparsa di Jeffrey Carlson rappresenta una perdita significativa per il mondo dello spettacolo, ma il suo impatto e il suo lavoro rimarranno un importante lascito per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di apprezzare il suo talento.