Vai al contenuto

Operaio gratta e vince 2 milioni di euro, poi il dramma: cos’è successo

Operaio gratta e vince 2 milioni di euro, poi il dramma: cos’è successo

Un operaio ha vinto due milioni di euro con un gratta e vinci. Una somma da brividi, una vincita spaventosa. Purtroppo non è tutto oro ciò che luccica. Subito dopo aver scoperto della vincita, infatti, è arrivato il dramma. Lui mai se lo sarebbe aspettato, ma ha dovuto affrontarlo. Quello che poteva essere il momento più bello della sua vita, purtroppo è stato rovinato. (Continua…)

Leggi anche: Gratta e vinci, gioca 25 euro e ne vince 6 milioni: di chi si tratta

Leggi anche: Non fa la doccia per sei settimane: la donna confessa il motivo

gratta e vinci 1 768x1024

Vince 2 milioni con gratta e vinci

Riccardo G. T. lavora come operaio ed è il fortunato vincitore di un tagliando del Gratta e Vinci da 2 milioni di euro. La vincita risale addirittura al 2021. Precedentemente il piastrellista brasiliano aveva vinto 800mila euro a Modena, mentre la vincita da due milioni è stata centrata a Garda. La vicenda è divenuta di dominio pubblico solo adesso perchè subito dopo la vincita è avvenuto qualcosa che Riccardo non se lo sarebbe mai aspettato. Il più bel momento della sua vita purtroppo è stato rovinato. (Continua…)

Leggi anche: Bambino di 9 anni precipita dalla seggiovia: le sue condizioni

Leggi anche: Tumori, è boom di casi: chi sono le persone più colpite

gratta e vinci 768x1024

Amici gli fanno causa per la vincita

La vincita di due milioni di euro è attualmente sotto sequestro, perchè gli amici, Giovanni S. e Christian C., hanno deciso di sporgere denuncia nei confronti di Riccardo. Essi infatti, come riporta il Corriere della Sera, affermano di aver acquistato insieme il biglietto vincente e di aver stabilito un accordo di spartizione. I due amici hanno dichiarato addirittura di aver contattato un notaio per formalizzare l’accordo, ma sostengono di aver appreso solo attraverso la stampa che “Riccardo all’ultimo momento ha tentato di incassare tutto il maxi malloppo”. (Continua…)

vince gratta e vinci 768x1024

La vicenda finisce in tribunale

La vicenda da due milioni di euro, dunque, è finita in tribunale, dove il presunto vincitore si è presentato il 15 gennaio per affrontare le accuse di appropriazione indebita mosse dai due (ex) amici. Nel corso dell’udienza, Ricardo, difeso dall’avvocato Giovanni Chincarini, ha dichiarato: “I due milioni spettavano a me in quanto il tagliando vincente l’ho acquistato io: non ho comprato ticket in società con loro, non ne avevano alcun bisogno, avevo da poco vinto e già incassato 800mila euro”. L’operaio, inoltre, ha negato l’esistenza di un accordo di spartizione e ha respinto le accuse degli amici.