x

x

Vai al contenuto

Travaglio – Cacciari, è scontro il diretta Tv: esplode la bufera

Travaglio – Cacciari, è scontro il diretta Tv: esplode la bufera

Scintille in diretta televisiva tra Marco Travaglio e Massimo Cacciari sul tema del reddito di cittadinanza e del superbonus. Un acceso confronto è andato in scena a “Otto e Mezzo” su La7, suscitando grande interesse e dibattito. Scopriamo cosa si sono detti i due opinionisti e le opinioni divergenti sulle politiche dei bonus.

Leggi anche: Covid, casi in aumento: la reazione di Matteo Bassetti

Leggi anche: La favola di Kiefer e il telefono di Sharapova: così i tennisti danno il proprio contributo nella lotta al Covid-19

Il duello tra Travaglio e Cacciari

Nel corso della trasmissione, Massimo Cacciari ha espresso le sue forti perplessità riguardo al superbonus e al reddito di cittadinanza, definendoli “sciagure.” Ha sottolineato l’incredibile aspetto del superbonus, che ha visto “denaro pubblico assegnato a chi non ne aveva bisogno per la ristrutturazione di palazzi”. Questa affermazione ha immediatamente suscitato una reazione da parte di Marco Travaglio, che ha difeso con vigore l’efficacia del reddito di cittadinanza e del superbonus. Il confronto tra Travaglio e Cacciari ha evidenziato posizioni nettamente divergenti sulla politica dei bonus. Marco Travaglio da suo canto ha sottolineato come il reddito di cittadinanza sia stato fondamentale e realizzato in modo efficace. Ha evidenziato che il superbonus ha contribuito a “creare milioni di posti di lavoro e a ridurre l’impatto ambientale grazie alla rimozione di milioni di tonnellate di CO2”. Il giornalista ha sottolineato anche l’importanza dell’iniziativa europea che promuove l’adeguamento delle abitazioni, sottolineando che “l’Italia ha compiuto importanti passi in questa direzione”.

Leggi anche: Matteo Bassetti va in vacanza, poi il dramma: rimane senza parole

Leggi anche: Massimo Galli lancia l’allarme: le sue parole sul Covid

Due facce della stessa medaglia

Massimo Cacciari quindi, durante la puntata di “Otto e Mezzo” su La7, sostiene che il superbonus è stato spesso utilizzato per interventi superficiali e non necessari, come la ristrutturazione delle facciate dei palazzi. Ha posto l’accento sulla necessità di una riflessione critica sulla politica dei bonus, evidenziando come essa abbia contribuito alla creazione di una cultura delle agevolazioni finanziarie piuttosto che alla promozione di interventi sostenibili e significativi. Travaglio invece sottolineato a come il reddito di cittadinanza ha puntato a fornire un sostegno economico diretto alle famiglie in difficoltà e, il superbonus, ha avuto l’obiettivo di incentivare la ristrutturazione degli edifici e la creazione di nuovi posti di lavoro.