x

x

Vai al contenuto

Terribile tempesta, un morto e 90mila case in blackout: allerta in Italia

Terribile tempesta, un morto e 90mila case in blackout: allerta in Italia

Varie. Terribile tempesta, 90mila case sono rimaste senza energia elettrica a causa di un blackout e un uomo ha perso la vita. L‘allerta è stata attivata anche in dodici regioni italiane. Scopriamo che cosa è successo e che cosa ci aspetta nei prossimi giorni. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Ragazzo di 12 anni muore dopo le dimissioni dall’ospedale: poi il sospetto atroce

Leggi anche: Maxi incendio divora palazzo di 14 piani: un massacro

terribile tempesta

Terribile tempesta, i danni e le vittime

Terribile tempesta. Una persona è morta e almeno 90.000 abitazioni sono rimaste senza corrente elettrica in Francia a causa del passaggio della tempesta Louis, caratterizzata da venti oltre i 100 km/h. Sebbene meno intensa rispetto alle precedenti tempeste Ciaran e Domingos, che lo scorso autunno hanno causato la morte di tre persone e lasciato un milione di abitazioni senza elettricità, la tempesta Louis è considerata la più significativa dell’anno finora. La vittima è un automobilista di 52 anni, travolto dall’acqua mentre si trovava con la sua auto su un ponte di Saint-Georges-de-Noisné, nel dipartimento di Deux-Sèvres. Secondo il gestore Enedis, sono state circa 90.000 le case rimaste senza corrente elettrica, soprattutto nel nord della Francia. Météo-France prevede che il maltempo continuerà anche domani nella Manica e al confine con il Belgio, fino all’Auvergne e all’ovest dei Pirenei. Tuttavia, ora il maltempo si dirigerà anche verso l’Italia. (Continua a leggere dopo la foto)

terribile tempesta

Terribile tempesta in Francia, il maltempo torna anche in Italia


Terribile tempesta in Francia. Il maltempo sta tornando sull’Italia con una perturbazione atlantica che porterà temporali, nevicate e venti forti in molte zone del paese nelle prossime ore. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un‘allerta meteo che prevede piogge intense, accompagnate da fulmini, grandinate e forti raffiche di vento, su diverse regioni in Lombardia, Emilia-Romagna, Provincia Autonoma di Bolzano, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Toscana e con estensione ad a Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise dalla mattina di venerdì. Sono attese anche nevicate moderate o abbondanti, con la neve che potrebbe scendere fino a quote di mille metri in alcune regioni settentrionali, su Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia. (Continua a leggere dopo la foto)

Quali saranno le regioni maggiormente colpite

In seguito alla terribile tempesta che ha colpito la Francia, anche in Italia sono previste perturbazioni in arrivo. Venti forti e burrasca sono attesi su numerose regioni italiane, inclusi Emilia-Romagna, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia. Il Dipartimento ha emesso un’allerta arancione per rischio idrogeologico su parte della Lombardia e del Friuli-Venezia Giulia, e un’allerta gialla su altre regioni, compresi alcuni settori di Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana, sulle province autonome di Trento e Bolzano, l’intero territorio di Umbria, Lazio, Molise e gran parte dell’Abruzzo, in base ai fenomeni previsti. (Continua a leggere dopo la foto)

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva