Vai al contenuto

Terracciano: “Maldini e Nesta i miei idoli”

Terracciano: “Maldini e Nesta i miei idoli”

Dopo l’esordio ufficiale in campo, avvenuto contro l’Atalanta in Coppa Italia, oggi è stato il giorno della presentazione ufficiale per Filippo Terracciano in conferenza stampa da Milanello. Il nuovo acquisto della sessione invernale ha firmato il contratto con il club rossonero nella giornata di lunedì.

Leggi anche: Verso Milan-Atalanta: Gabbia centrale insieme a Theo, convocato Terraciano

Leggi anche: Milan fuori anche dalla Coppa Itala: decide Koopmeiners

Pagato 4,5 milioni di euro (più 1,5 di bonus e il 10% sulla futura rivendita) per strapparlo al Verona, il classe 2003 ha colpito fortemente i talent scout rossoneri sia per la sua duttilità che per l’ottima esperienza fatta con la maglia degli scaligeri con cui ha già disputato 40 gare in Serie A. “Sono stato accolto benissimo – ha detto Terracciano in conferenza – non c’è bisogno che sottolinei la grandezza del club. Ma poi si va in campo con la massima concentrazione. Sono qui per crescere”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Filippo Terracciano palla al piede
Filippo Terracciano palla al piede durante una sfida di Serie A disputata con il Verona

Sulla presenza al Milan di personaggi iconici che hanno fatto la storia del calcio Terracciano ha menzionato Ibra e ha poi parlato di due suoi idoli di infanzia che ora però non rappresentano più i colori rossoneri come Maldini e Nesta. “Tra Verona e Milano cambia tanto, lo si respira anche semplicemente dalla sala dei trofei; non devo dire io la grandezza del Milan” ha detto nel corso della presentazione il difensore italiano che ha poi colto l’occasione per ringraziare il Verona per avergli dato l’opportunità di crescere e di firmare per il club rossonero.