Vai al contenuto

Sport italiano in lutto, addio per sempre all’amata campionessa

Sport italiano in lutto, addio per sempre all’amata campionessa

L’amata campionessa Sandra D’Aprile ci ha lasciato, gettando nello sconcerto non solo i suoi amici e colleghi nel mondo della pallavolo, ma anche tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerla. Ecco chi era Sandra D’Aprile e il cordoglio del panorama sportivo italiano.

Leggi anche: Giulia Tramontano, la scoperta choc dei carabinieri sul fidanzato

Leggi anche: “Chi l’ha visto”, le parole sospette di Alessandro Impagnatiello prima dell’arresto

Screenshot 2023 08 18 alle 12.59.52

Sandra D’Aprile: l’addio

La notizia della prematura scomparsa di Sandra D’Aprile è stata annunciata tramite un commovente post sulla pagina Facebook del Volley Alezio. “Ci sarà sempre il tuo sorriso ad illuminare la nostra via. Fai buon viaggio Sandra”, è stata l’affettuosa dedica che ha dato l’annuncio al mondo. Questa triste notizia ha scosso profondamente la comunità di Alezio e ha mandato un’onda di dolore attraverso il mondo della pallavolo salentina. Sandra D’Aprile ha lottato contro una malattia incurabile, una battaglia che ha affrontato con coraggio e determinazione. Alla giovane età di 51 anni, Sandra è stata strappata alla vita, lasciando un vuoto incolmabile nelle vite di coloro che l’hanno conosciuta. Nonostante la sua malattia, Sandra ha continuato a lottare con tutte le sue forze, affrontando la “partita” più difficile e importante della sua vita.

Leggi anche: Giulia Tramontano, parla la madre a “Chi l’ha visto”: cos’ha fatto prima di morire

Leggi anche: Giulia Tramontano, trovato il corpo: la terribile scoperta dopo l’arresto del fidanzato

lutto

La star della pallavolo

Sandra D’Aprile era una figura centrale nel mondo della pallavolo. Nel 1998, dopo aver trascorso anni come giocatrice, ha fondato il Volley Alezio insieme a un gruppo di amici appassionati dello sport delle schiacciate. Sin dall’inizio, ha ricoperto la carica di presidente con entusiasmo e dedizione, ottenendo risultati significativi a livello regionale. Il progetto del club gialloblù aletino si è concentrato inizialmente sulle categorie femminili, per poi espandersi anche nel settore maschile, raggiungendo la serie C regionale. Sandra D’Aprile non si è limitata a contribuire solo nel mondo dello sport. La sua passione l’ha spinta a coinvolgere il maggior numero possibile di giovani nel volley, creando un ambiente sano e stimolante. Il suo impegno è stato evidente nel tesseramento di un numeroso gruppo di giovani giocatori, un risultato di grande rilievo per un piccolo paese come Alezio. La sua dedizione si è estesa oltre l’agonismo, organizzando tornei amatoriali e Campus estivi, dimostrando così il suo amore per lo sport e la comunità.

I funerali di Sandra D’Aprile si terranno dopodomani alle ore 10 presso il Santuario della Lizza ad Alezio. Sarà un momento di commiato per tutti coloro che hanno amato e apprezzato questa straordinaria campionessa.