x

x

Vai al contenuto

Sinner alle ATP Finals: “A Torino darò il massimo”

Sinner alle ATP Finals: “A Torino darò il massimo”

Jannik Sinner, il giovane fenomeno del tennis italiano, si è raccontato in un’intervista esclusiva a Sky Sport. Il ventiduenne altoatesino ha parlato del suo straordinario 2023, in cui ha vinto due tornei ATP 500 (Vienna e Dubai) e si è qualificato per le ATP Finals di Torino, dove affronterà i migliori otto giocatori del mondo.

Leggi anche: ATP Vienna, Sinner batte Rublev e va in finale

Leggi anche: Sinner vince l’ATP Vienna: battuto Medvedev in tre set

Sinner ha espresso la sua soddisfazione per aver raggiunto questo prestigioso obiettivo, che era uno dei suoi sogni da bambino: “Mi fa piacere essermi qualificato, per me è un evento importante. Spero di andare il più lontano possibile, darò il 100%. Sarà una bella sfida giocare contro i migliori, voglio vedere il mio livello e migliorare ancora”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Sinner esulta
Sinner esulta dopo la vittoria su Rublev in semifinale degli Atp 500 di Vienna

Il tennista italiano ha anche parlato del suo 2024, che sarà fondamentale per la sua crescita: “Sarà importante la preparazione, posso ancora fare uno step fisicamente. Voglio lavorare bene in palestra e sul campo, per essere pronto ad affrontare le partite più lunghe e dure. Il mio obiettivo è sempre quello di migliorare ogni giorno”.

L’importanza della famiglia

Infine, Sinner ha svelato il suo rapporto con la famiglia, che lo segue e lo sostiene in ogni torneo: “Bello aver avuto la mia famiglia a Vienna, è stata una bella emozione vincere davanti a loro. Mi danno sempre tanto affetto e tranquillità, sono il mio punto di riferimento. Sono orgoglioso di rappresentare l’Italia e l’Alto Adige nel mondo”.

Argomenti