x

x

Vai al contenuto

Sinisa Mihajlovic, il dolore ancora vivo della moglie

Sinisa Mihajlovic, il dolore ancora vivo della moglie

Nel corso del tributo reso dalla Hall of Fame del calcio italiano a Sinisa Mihajlovic, è intervenuta la moglie Arianna Rapaccioni. La donna ha spiegato come il dolore per la morte del marito sia ancora vivo. Come poter dimenticare e un uomo e professionista del calibro di Sinisa. Ha lasciato un vuoto tremendo nel cuore dei tifosi di tutta l’Italia, oltre che dei suoi cari. (Continua…)

Leggi anche: VIDEO – Mihajlovic e la dedica speciale alla moglie dopo la malattia: “Ti amo amore, hai più palle di me”

Leggi anche: VIDEO – Bologna, la commozione di Mihajlovic: “Non ho più lacrime, mi sono rotto di piangere”

La morte di Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic è morto il 16 dicembre 2022 all’età di 53 anni presso la clinica Paideia di Roma, dov’era ricoverato da alcuni giorni in seguito all’improvviso aggravarsi delle sue condizioni di salute. Egli, infatti, aveva contratto una grave forma di leucemia. Da tempo lottava contro la malattia, ma alla fine non ce l’ha fatta. Il 18 dicembre è stata allestita la camera ardente presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio ed il giorno seguente si sono svolti i funerali nella basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, officiati dal cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna. È stato poi sepolto a Roma nel Cimitero del Verano. (Continua…)

Leggi anche: VIDEO – Mihajlovic parla della sua malattia: il Bologna entra a sorpresa per dargli il bentornato

Leggi anche: VIDEO – Sinisa Mihajlovic torna all’Olimpico: l’omaggio dei tifosi della Lazio

Il tributo della Hall of Fame del calcio italiano

A Coverciano Sinisa Mihajlovic ha ricevuto il tributo della Hall of Fame del calcio italiano. Alla cerimonia era presente la moglie, Arianna Rapaccioni. La moglie ha donato due cimeli, che andranno al Museo del Calcio: la maglia di allenamento con le iniziali di Sinisa Mihajlovic e la maglia che il Bologna ha donato alla famiglia dopo la sua morte. Un momento davvero commovente. Sinisa resterà per sempre nel cuore degli italiani. (Continua…)

Le parole della moglie

Nel corso della cerimonia, Arianna Mihajlovic ha spiegato che il dolore per la morte del marito è ancora molto forte. “Ha lasciato un vuoto enorme, è stato un uomo eccezionale sotto tutti i punti di vista come marito e padre. Aveva due grandi amori: la famiglia e il lavoro. Credo che non verrà dimenticato facilmente», ha aggiunto la vedova”, ha detto la donna visibilmente emozionata.