x

x

Vai al contenuto

Simeone, col Frosinone l’attaccante cerca il riscatto

Simeone, col Frosinone l’attaccante cerca il riscatto

Tre punti nelle ultime cinque giornate, tre pareggi e due sconfitte. La Fiorentina non sa più vincere e adesso spera che gli attaccanti, Simeone su tutti, si sblocchino nel turno casalingo contro il Frosinone (penultimo), per ritrovare l’entusiasmo e sperare di rientrare in qualche modo nella volata per l’Europa. I ciociari, dal canto loro, hanno appena strappato il successo nel finale contro il Parma, segnando su rigore e salendo a quota 20 punti, a otto dalla salvezza. Impresa sempre difficile, ma la speranza aiuta a trovare energie mentali e fisiche che si credevano perse. La partita sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN, alle ore 12:30 di domenica 3 aprile.

Segui Fiorentina Frosinone live e in esclusiva. Inizia il tuo mese gratuito su DAZN

[content-egg module=Amazon template=list next=1]

Simeone, Muriel e Chiesa: Pioli ha bisogno di loro

Stefano Pioli sin qui ha vinto solo otto partite, pareggiandone quindici. Nessun’altra squadra ha chiuso più gare col segno X. E questi pareggi hanno un po’ frenato i viola, che comunque hanno perso appena sette volte. Per dire, solo Juventus, Napoli, Milan e Torino hanno perso di meno. I gol di Simeone, Muriel e Chiesa servono come il pane per sbloccare partite inchiodate sul segno X.

[content-egg module=Amazon template=list next=1]

Frosinone, fattore trasferta

Il Frosinone fuori casa non è andato malissimo, dato che ha raccolto 12 punti in 15 trasferte. Meglio, di Bologna, Genoa, Cagliari, Udinese, Chievo ed Empoli. Insomma, è in casa che il rendimento è stato al di sotto delle aspettative, dato che i gialloblù hanno raccolto appena 8 punti. Nessuno ha fatto peggio della squadra di Baroni.

[content-egg module=Ebay template=list next=1]

I ciociari faranno visita alla Fiorentina per la seconda volta nella loro storia in Serie A. La prima non è andata benissimo. Era il 1° novembre 2015, i viola vinsero 4-1 con reti di Rebic, Gonzalo Rodriguez, Babacar e Suarez. Di Frara, a fine gara, il gol della bandiera ospite.

[content-egg module=Ebay template=list next=1]