x

x

Vai al contenuto

Sassuolo-Napoli 1-6: tripletta di Osimhen

Sassuolo-Napoli 1-6: tripletta di Osimhen

Il Napoli ha travolto il Sassuolo con un netto 6-1 nella partita di Serie A giocata allo stadio Mapei di Reggio Emilia. I marcatori del Napoli sono stati Rrahmani, Osimhen (3), Kvaratskhelia (2), mentre per il Sassuolo ha segnato Racic.

Leggi anche: Cagliari-Napoli 1-1: Luvumbo pareggia Osimhen

Leggi anche: Napoli-Barcellona 1-1: Osimhen non basta

Le formazioni di Sassuolo-Napoli

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Pedersen, Ferrari, Ruan, Doig; Racic, Henrique, Thorstvedt; Laurientè, Pinamonti, Bajrami.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Mario Rui; Anguissà, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Arbitro: Daniele Chiffi (Padova).

I migliori momenti di Sassuolo-Napoli

Il Sassuolo ha ospitato il Napoli in una partita che si preannunciava ricca di emozioni. Il primo tempo è iniziato con un ritmo serrato e le due squadre si sono affrontate a viso aperto. Al 3′ Di Lorenzo ha crossato per Osimhen, ma Consigli è stato attento e ha bloccato. Un minuto dopo, Lobotka ci ha provato da lontano, ma Consigli si è superato e ha parato. Al 7′ Bajrami ha crossato pericolosamente, ma Meret ha anticipato Pinamonti. La partita è proseguita con azioni da una parte e dall’altra, ma è stato il Sassuolo a passare in vantaggio al 17′ con Racic. Il Napoli non si è scomposto e ha reagito prontamente: al 29′ Rrahmani ha pareggiato i conti. La gioia del Sassuolo è durata poco perché al 31′ Osimhen ha segnato il gol del vantaggio per il Napoli. Gli azzurri hanno continuato a spingere e al 41′ Osimhen ha firmato la sua doppietta e ha portato il Napoli sul 3-1. Il primo tempo si è concluso con tre minuti di recupero e nessuna sostituzione effettuata. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Il Napoli esulta
Victor Osimhen festeggia con Natan il gol del Napoli (Foto di Matteo Ciambelli / DeFodi Images via Getty Images)

La ripresa del match tra Sassuolo e Napoli è iniziata con un gol di Osimhen, assistito da Kvaratskhelia, che ha portato in vantaggio gli ospiti. Pochi minuti dopo, Kvaratskhelia ha raddoppiato il vantaggio con una rete personale. Il Napoli ha dominato la partita e, al 62′, ha effettuato una doppia sostituzione: Politano ha lasciato il campo a Raspadori e Rrahmani è stato sostituito da Natan.

Nel frattempo, Kvaratskhelia ha completato la sua tripletta personale con un altro gol, portando il punteggio sul 4-0. Il Sassuolo ha provato a reagire, ma il Napoli è stato inarrestabile e, al 76′, Traorè e Osimhen sono stati sostituiti da Zielinski e Simeone. Subito dopo, Bajrami e Ruan hanno lasciato il campo per far entrare Defrel e Kumbulla.

Negli ultimi minuti di gioco, il Napoli ha effettuato un’altra sostituzione: Lobotka è uscito e Dendoncker è entrato in campo. La partita si è conclusa con la vittoria del Napoli per 1-6, senza minuti di recupero concessi.

I prossimi appuntamenti di Sassuolo e Napoli

Dopo la partita, il Sassuolo è sceso dal 17° al 18° posto in classifica, mentre il Napoli è rimasto 9°.

Sassuolo

  • Gioca contro il Verona il 3 marzo a Verona (Serie A)
  • Gioca contro il Frosinone il 9 marzo a Reggio Emilia (Serie A)
  • Gioca contro la Roma il 17 marzo a Roma (Serie A)

Napoli

  • Gioca contro la Juventus il 3 marzo a Napoli (Serie A)
  • Gioca contro il Torino l’8 marzo a Napoli (Serie A)
  • Gioca contro l’Inter il 17 marzo a Milano (Serie A)

Argomenti