x

x

Vai al contenuto

“C’era sangue ovunque”: paura per la star della Tv, incidente choc

“C’era sangue ovunque”: paura per la star della Tv, incidente choc

Un brutto incidente per il famoso chef e star della tv. Durante le riprese del suo show ha rischiato di farsi davvero male. “C’era sangue ovunque“, hanno detto i testimoni che si trovavano vicino a lui in quel momento. Il programma ora è stato sospeso. Vediamo chi ha rischiato grosso.

Leggi anche: Mamma di 53 anni sposa il figlio di 22 ma finisce malissimo per lei

Leggi anche: Tragedia al matrimonio: 113 morti e 150 feriti. Cos’è successo

Paura per la star della Tv

Lo chef italiano, diventato famoso nel Regno Unito grazie ai suoi programmi televisivi e alla pubblicazione di libri sulla cucina, è rimasto coinvolto in un brutto incidente durante le riprese del suo ultimo show. Si tratta di Gino D’Acampo, che durante le riprese di un nuovo programma chiamato Emission Impossible, girato in Austria, ha rischiato di farsi molto male.(continua dopo la foto)

Leggi anche: Ancona, sorpresa nel giorno del matrimonio: la corsa in ospedale dopo la cerimonia

gino d'acampo

L’incidente di Gino D’Acampo

Lo chef Gino D’Acampo, si trovava a Vienna per le riprese di un nuovo programma televisivo. Lo chef stava eseguendo un’acrobazia che lo vedeva in sella a uno slittino con un bicchiere da cocktail tra le mani. La sua discesa si è interrotta quando, improvvisamente si è scontrato con una donna e i suoi figli. Stando a quanto si legge su The Sun, la mamma ed un bambino hanno avuto una commozione cerebrale ed è stata immediatamente chiamata un’ambulanza, mentre D’Acampo è stato medicato dal personale medico presente sul posto. L’incidente è avvenuto il 18 ottobre da allora le riprese sono state sospese. “C’era sangue ovunque” – ha raccontato un testimone – “e uno dei ragazzi aveva il sangue che gli colava dalla bocca“. (continua dopo la foto)

gino d'acampo

Lo chef è arrabbiato

Lo chef non è rimasto contento del comportamento della produzione che, fa sapere, non si è minimamente interessata all’incidente. “Sono scioccato di non aver ricevuto una telefonata da Itv per sapere come sto e non vedo l’ora di parlare con loro di tutto questo“, ha detto al Sun. “Dopo 22 anni di lavoro con loro, ho un incidente e sto male, eppure non ricevo una telefonata”

Il giorno dopo l’incidente, le condizioni di Gino sono peggiorate: gli è salita la febbre a 40 ed è stato necessario l’intervento di due medici. Rimasto bloccato a Vienna, si è sottoposto ad una cura antibiotica, per poi tornare a casa una volta guarito. Secondo quanto riporta il Sun, Itv si è rifiutata di rilasciare dichiarazioni.