Vai al contenuto

Ancona, sorpresa nel giorno del matrimonio: la corsa in ospedale dopo la cerimonia

Ancona, sorpresa nel giorno del matrimonio: la corsa in ospedale dopo la cerimonia

Giulia ha vissuto una giornata ricca di emozioni. Il giorno del suo matrimonio mentre sta per uscire di casa, vestita di bianco, per andare in chiesa, ha ricevuto una telefonata che le ha cambiato la vita. Lei e Lorenzo si sono sposati ma subito dopo è scattata la corsa in ospedale. A parlare di questa incredibile giornata è stato il padre di Giulia, Paolo Vignoni, titolare assieme al socio Mario Barca di una ricevitoria in via Montebello ad Ancona. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Pensioni, 250 euro in più per questi italiani: la splendida notizia a settembre

Leggi anche: Luigi Berlusconi, super mutuo per una villa da 1600 mq: la cifra è folle

sposa diventa zia matrimonio 683x1024

Ancona, sorpresa al matrimonio: partorisce mentre la sorella si sposa

Giulia era sulla porta di casa con la sua famiglia, pronta a raggiungere la chiesa di San Gaspare del Bufalo ad Ancona dove ad attenderla c’era Lorenzo, il futuro marito. “Nel momento in cui stavamo per uscire di casa è arrivata la notizia che Elisa, l’altra mia figlia ricoverata al Salesi da due giorni, era sul punto di partorire e in quei minuti era assistita dal marito Michele. Sapevamo che il lieto evento era nell’aria ma non ci aspettavamo un epilogo di questo tipo. Mia moglie Roberta aveva il cuore a mille, proprio come l’altra mia figlia Camilla”, ha raccontato il padre della sposa a Il Messaggero.

Leggi anche: Meteo, Giuliacci avverte gli italiani: attenzione a queste due date

Leggi anche: Jimmy Ghione, l’assurda accusa al figlio è un duro colpo: cos’è successo

sorella sposa partorisce 683x1024

Cos’ha deciso di fare Giulia

Giulia e Lorenzo si sono sposati ma subito dopo la cerimonia hanno deciso di ritardare il ricevimento. Giulia non vedeva l’ora di conoscere Rebecca, la sua nipotina. “Ho fatto salire gli sposi in macchina e siamo andati nel reparto di ginecologia del Salesi. L’orario delle visite era terminato, ho chiesto il permesso di poter entrare e il personale in servizio al Salesi ci ha concesso questa opportunità, anche per il fatto che mia figlia Giulia si è presentata con addosso l’abito da sposa e la cosa di certo non è passata inosservata”, ha spiegato il neo-nonno. “L’incontro con la sorella Elisa, con il marito Michele e con la nostra nipotina Rebecca è stato qualcosa di indescrivibile. Nel giro di un ora il nostro cuore è stato messo a dura prova, ma queste sono emozioni che ci porteremo dietro per tutta la vita”, ha ammesso l’uomo. La famiglia quindi ha dato il benvenuto alla nuova arrivata per poi recarsi a Villa Maremonti a Senigallia per il banchetto nuziale. Elisa è rimasta in ospedale con la sua bambina, felice di aver visto tutta la sua famiglia.