Vai al contenuto

Roma, infortunio Dybala: i tempi di recupero

Roma, infortunio Dybala: i tempi di recupero

Paulo Dybala dovrà stare fermo per qualche giorno a causa dell’infortunio subito nella partita tra Roma e Fiorentina, terminata con il risultato di 1-1. L’attaccante argentino ha accusato un problema al flessore della coscia sinistra al 22′ del primo tempo, dopo aver servito l’assist a Lukaku per il gol del vantaggio. Sostituito da Azmoun, Dybala è uscito dal campo zoppicando e con il volto preoccupato.

Leggi anche: Nervosismo e tre espulsi: Roma e Fiorentina pareggiano

Leggi anche: La Roma ribalta in 6′ il Sassuolo: 2-1 firmato Dybala-Kristensen

Secondo le prime indiscrezioni provenienti da Trigoria, per la Joya dovrebbe essere esclusa la lesione muscolare, ma visti i precedenti (si è fermato tre volte in stagione) i tempi di recupero potrebbero aggirarsi intorno alle due settimane.

I tempi di recupero di Dybala

Dybala salterà dunque la sfida europea contro lo Sheriff e quella di campionato contro il Bologna, a cui si aggiungeranno le assenze di Lukaku (squalificato) e Azmoun (infortunato), e dovrebbe rientrare a disposizione di Mourinho per la sfida contro il Napoli del prossimo 23 dicembre. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Roma - Rete di Lukaku
Paulo Dybala festeggia con il compagno Romelu Lukaku dopo il gol (Foto di Paolo Bruno/Getty Images)

Squalificato Lukaku

L’attaccante argentino, come detto, non sarà il solo indisponibile d’eccellenza tra le fila giallorosse: anche Romelu Lukaku, in gol e poi espulso contro la Fiorentina, sarà costretto a saltare le prossime gare. Un rosso da record per il centravanti belga che non lasciava il campo anticipatamente da 388 partite consecutive nei 5 maggiori campionati europei.

Argomenti