Vai al contenuto

Ricky Rubio si ritira: “Combatterò la depressione”

Ricky Rubio si ritira: “Combatterò la depressione”

Ricky Rubio si ritira dal Basket giocato e dalla NBA. Il cestista spagnolo, che non mette piede sul parquet dal primo turno playoff dello scorso anno, ha deciso di chiudere la propria carriera per risolvere i problemi di depressione che hanno caratterizzato i suoi ultimi anni: “Un giorno, quando il momento sarà giusto, mi piacerebbe condividere la mia esperienza così da poter essere d’aiuto ad altri”, ha scritto Rubio in un messaggio su Twitter.

Leggi anche: Nba, i risultati del Christmas Day 2023

Leggi anche: La passione per l’NBA: tutto quello che c’è da sapere sul basket made in USA

Rubio ha detto di star ancora lavorando sulla sua salute mentale, ma fortunatamente sente di aver raggiunto una condizione migliore rispetto al recente passato: “Volevo mandarvi questo messaggio perché oggi si chiude la mia carriera in NBA”, ha scritto il giocatore che tuttavia lascia ancora aperta una porta nei confronti del basket europeo, magari attraverso un ritorno in Spagna, suo paese natale. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Rubio
Ricky Rubio in campo con la maglia dei Cleveland Cavaliers in NBA

Buyout con i Cavs

Rubio e i Cavs hanno raggiunto un buyout che copre gli stipendi di 6.1 milioni di dollari previsti per quest’annno e di 6.7 previsti per l’anno prossimo, operazione che libera così spazio salariale ed un posto a roster per la franchigia dell’Ohio. Rubio stesso ha definito l’ex squadra di LeBron James: “Un’organizzazione straordinaria”, capace di stargli vicino anche nei momenti più difficili della propria vita.

Argomenti