x

x

Vai al contenuto

Pogba positivo al doping: la Juventus lo sospende

Pogba positivo al doping: la Juventus lo sospende

Paul Pogba è risultato positivo al nandrolone nel corso dei controlli antidoping. Piove sul bagnato per il francese, che è stato anche sospeso temporaneamente dalla Juventus.

Leggi anche: Chiesa lascia la Nazionale per infortunio: Juve in ansia

Leggi anche: Spalletti rivoluziona l’Italia: come cambierà contro l’Ucraina

Pogba positivo al nandrolone

Il Tribunale Nazionale Antidoping ha accolto l’istanza della Procura per la sospensione in via cautelare di Paul Pogba. Il francese era risultato positivo al nandrolone dopo i consueti esami dell’antidopoing. Nel caso specifico sono stati violati gli articoli 2.1 e 2.2 a causa del riscontro nel sangue dell’atleta di Metaboliti del testosterone di origine non endogena. Dopo diversi mesi di inattività e problemi a livello fisico, il giocatore ora si trova ad affrontare una situazione che potrebbe tenerlo ancora fuori dal campo. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Pogba
Paul Pogba arrivato al centro sportivo di VInovo dopo le vacanze estive trascorse negli Stati Uniti (Getty Images)

La decisione della Juventus

La Juventus, dopo la decisione del Tribunale antidoping, ha emesso un comunicato in cui sospende il centrocampista: “Juventus Football Club comunica che in data odierna il calciatore Paul Labile Pogba ha ricevuto, da parte del Tribunale Nazionale Antidoping, il provvedimento di sospensione cautelare a seguito dell’esito avverso alle analisi effettuate in data 20 agosto 2023”. Non è chiaro come proseguirà la faccenda e se vi saranno dei ricorsi da parte di Pogba o della società bianconera. Per ora la Vecchia Signora ha parlato solo di “passaggi procedurali” da seguire nei prossimi giorni.

Leggi anche: Rinnovo Maignan: l’agente chiede 10 milioni al Milan

Argomenti