x

x

Vai al contenuto

Chiesa lascia la Nazionale per infortunio: Juve in ansia

Chiesa lascia la Nazionale per infortunio: Juve in ansia

Federico Chiesta ha lasciato il ritiro della Nazionale italiana ed è tornato a casa. La Juventus è in apprensione per l’infortunio all’adduttore: domani i primi accertamenti sul caso.

Leggi anche: Mancini: “Contatti a metà agosto, guardo al futuro dell’Arabia”

Leggi anche: Italia, Barella: “Spalletti subito onesto con me”

L’infortunio di Chiesa

Federico Chiesa si ferma ancora. Proprio all’inizio della nuova era targata Spalletti, l’esterno ha riportato un problema all’adduttore che gli impedirà di far parte del doppio in contro con Macedoni del nord e Ucraina. Il ct puntava molto sul ragazzo, ma dovrà attendere ancora qualche mese per vederlo all’opera con la maglia azzurra. Nell’ultimo allenamento a Coverciano il giocatore ha accusato una fitta che lascia sospettare una fastidio muscolare. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Federico Chiesa
Federico Chiesa sorride nel corso della gara della Juventus (Getty Images)

Juventus in ansia per il giocatore

Subito è stato attuato uno stop preventivo per evitare complicanze. Lo staff medico della Nazionale italiana ha contattato quello della Juventus per decidere il rientro a Torino dell’esterno offensivo. I bianconeri sono in ansia per le condizioni di salute vista la fragilità di Chiesa e l’infortunio grave della scorsa annata. Tutto lascia pensare a nulla di grave, ma i prossimi accertamenti previsti per la giornata di domani faranno luce sull’entità dell’infortunio per il bianconero.

Leggi anche: Italia, prove di formazione: il 4-3-3 di Spalletti

Argomenti