Vai al contenuto

Pioli: “Nessuno qua è soddisfatto della stagione”

Pioli: “Nessuno qua è soddisfatto della stagione”

Il tecnico rossonero Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro la Roma, valido per la ventesima giornata. “Dobbiamo migliorare il dato sui gol subiti, la società sta lavorando per prendere un altro difensore“. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Mourinho: “Io esempio di professionalità. Con la squadra confronto duro”

Leggi anche: Milan, Okafor tornato ad allenarsi in gruppo

Pioli prima del match
Stefano Pioli aspetta il fischio di inizio della gara del Milan (Photo by Fabrizio Carabelli/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)

Il tecnico rossonero Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa il giorno della vigilia di Milan-Roma, match valido per la ventesima giornata di Serie A. Il Diavolo deve rialzare la testa dopo la scottante uscita dalla Coppa Italia e invece centrare la terza vittoria consecutiva in campionato. Le dichiarazioni del tecnico:

Dobbiamo cercare di avere un obiettivo ben preciso, quello di migliorare il girone d’andata. Migliorarlo ti garantirebbe il terzo posto, se vuoi ambire a qualcosa di più devi migliorarlo veramente tanto. L’incontro c’è stato. Mi è sembrato un incontro efficace su quello che vogliamo fare da domani in avanti. Abbiamo obiettivi belli chiari. Abbiamo subito un’altra delusione dopo la Champions, dobbiamo trasformare questa delusione in grande energia per riscattarci immediatamente“.

Le parole di Rocchi

Pioli ha dichiarato di essere in completo accordo con Rocchi, mostrando grande stima nei suoi confronti. Ha sottolineato che tutti coloro che lavorano nel settore dovrebbero cercare di abbassare i toni e promuovere un confronto sereno. Pioli ha aggiunto che quando qualcuno nel settore commette un errore, deve essere punito anche severamente. Allo stesso tempo, ha esposto la sua richiesta di maggiore uniformità e coerenza nel criterio di arbitrato.

La sfida a Mourinho

Non sono mai scontri tra allenatori ma tra squadre che cercano di mettere in campo le proprio qualità. Giocare contro la Roma non è mai semplice, è una squadra molto fisica e organizzata, sono molto pericolosi sulle palle inattive. Dovremo mettere in campo una prestazione di alto livello per vincere“.

Difficoltà emotive?

Io onestamente crollare non ho mai vista la squadra. L’ho vista la passata stagione crollare a livello mentale e non riuscire a reagire, non quest’anno. È chiaro che ci sono situazioni che dobbiamo migliorare, ed è evidente che se pensiamo solo all’ultima partita non ci sta che una squadra come noi possa prendere gol su calcio d’inizio dopo aver fatto gol. Tutti dobbiamo essere più attenti“.

Argomenti