Vai al contenuto

Mourinho, frecciata alla società: “Lo sappiamo da mesi”

Mourinho, frecciata alla società: “Lo sappiamo da mesi”

Discussioni alla Roma per quanto riguarda il mercato invernale. José Mourinho chiede rinforzi soprattutto in difesa, reparto con più defezioni.

Ultima prima del mercato

La gara contro la Juventus è l’ultima prima dell’avvio del mercato. Per i giallorossi rappresenta uno spartiacque per continuare la lotta per il quarto posto. La vittoria contro il Napoli ha dato entusiasmo all’ambiente, ma ora sulla strada di Mourinho c’è la Juventus. Allegri deve rimanere in scia dell’Inter, impegnata questa sera nella trasferta di Genova. Poi si potrà pensare al mercato, che probabilmente sarà il primo senza i privilegi fiscali dopo diversi anni. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Inter, Inzaghi: “Gruppo solido, abbiamo tanta ambizione”

Leggi anche: Thiago Motta: “Per noi ora conto solo l’Udinese”

Mourinho abbraccia Pellegrini
Mourinho abbraccia Pellegrini dopo la vittoria della sua Roma contro l’Udinese in Serie A (Getty Images)

Mourinho chiede rinforzi

José Mourinho è un abile comunicatore e ha lanciato delle frecciare alla società proprio a pochi giorni dal mercato. Il portoghese ha elencato tutte le assenze, sottolineando come fossero prevedibili e note già da inizio stagione. Ecco le parole del mister in conferenza stampa alla vigilai del match contro la Juventus: “Sappiamo da sei mesi che Ndicka andrà via, che Kumbulla non sarebbe stato disponibile a gennaio, impossibile da titolare. Da tre mesi sappiamo che Smalling non ci sarebbe stato a gennaio. E da sei mesi sappiamo che a febbraio ci sarebbe stata la finale di Coppa d’Africa. Ora sappiamo anche che Mancini e Cristante sono diffidati. E immagina lo scenario di avere un solo difensore centrale per un ruolo. La situazione la sappiamo da tanti mesi, ho promesso a me stesso di andare sulla strada di dare tutto quello che ho al di là delle circostanze” (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Dybala a terra
Dybala a terra durante la sfida tra Roma e Fiorentina di Serie A (Getty Images)

Obiettivi della Roma

Tiago Pinto sta già lavorando per portare Leonardo Bonucci a Roma. Mourinho ha evitato di parlarne perché il centrale è a tutti gli effetti un tesserato dell’Union Berlino, anche se è certa la partenza a gennaio. Bonucci, che in Germania non si è mai ambientato, andrebbe a colmare le lacune difensive dei giallorossi. Il direttore sportivo della Roma sta lavorando anche in uscita, con Renato Sanches che potrebbe cambiare aria e trasferirsi in Premier League dopo un avvio di stagione deludente determinato anche dai numerosi infortuni.

Leggi anche: Kean: “Infanzia difficile, Allegri è il mio papà sportivo”

Argomenti