x

x

Vai al contenuto

Milan, Krunic chiede a sorpresa il trasferimento

Milan, Krunic chiede a sorpresa il trasferimento

Arrivata quasi come un fulmine a ciel sereno la richiesta di cessione di Rade Krunic al Feberbahce: il centrocampista bosniaco ha ricevuto un’offerta d’ingaggio molto importante dal club turco dove milita il connazionale Edin Dzeko, recentemente trasferitosi dall’Inter.

Leggi anche: Milan, offerta al Rosario Central per Veliz

Leggi anche: Musah al Milan, affare fatto: mercoledì le visite mediche

Un colpo di scena per il mercato del Milan che, al momento, ha solo Krunic come regista arruolabile visto l’infortunio di Bennacer (che rientrerà a novembre) e l’arrivo di tre centrocampisti box-to-box mezzali come Reijnders, Loftus-Cheek e Musah. La dirigenza rossonera, preso atto della volontà del bosniaco di firmare con il Fenebahce, dovrà discutere il valore del cartellino che per il Milan dovrebbe aggirarsi intorno ai 15 milioni di euro. Oltre a Krunic potrebbe lasciare presto il Milan anche Charles De Keteleare: l’ex Bruges è seguito da Ajax, Lens e Marsiglia, tre club che potrebbero far nascere un’asta che porterà 28 milioni chiesti dal Milan. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Formazione Milan contro il Real Madrid
L’undici scelto da Stefano Pioli per la sfida amichevole tra Milan e Real Madrid in scena a Pasadena

Koopmeiners primo nome per sostituirlo

Per quanto concerne il mercato in entrata il Milan, che nei prossimi giorni presenterà Yunus Musah prelevato dal Valencia pe 20 milioni di euro, avrebbe mosso lo sguardo verso il regista dell’Atalanta Teun Koopmeiners. Il classe ’98 olandese sarebbe la prima scelta nel caso di doppio addio di Krunic e De Keteleaere. Koopmeiners è valutato dall’Atalanta una cifra intorno ai 30-35 milioni di euro.