x

x

Vai al contenuto

Juventus, Pogba rischia la squalifica per doping

Juventus, Pogba rischia la squalifica per doping

Il centrocampista della Juventus Paul Pogba è stato sospeso in via cautelare dal Tribunale Nazionale Antidoping dopo essere risultato positivo al testosterone. Il francese non si sta allenando con i bianconeri. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Chiesa lascia la Nazionale per infortunio: Juve in ansia

Leggi anche: Serie A, i più costosi acquistati dall’estero: guida l’Inter

Pogba
Paul Pogba arrivato al centro sportivo di VInovo dopo le vacanze estive trascorse negli Stati Uniti

In seguito all’annuncio di positività al testosterone (effettuato al termine della prima giornata di Serie A), Paul Pogba è stato sospeso in via cautelare dal Tribunale Nazionale Antidoping. Il centrocampista bianconero non si è presentato alla Continassa: non si può allenare ed entro tre giorni può chiedere le controanalisi che dovranno essere effettuate entro sette giorni dalla richiesta stessa del giocatore.

In un’intervista rilasciata ad Al Jazeera, Pogba aveva così dichiarato: “Voglio far rimangiare le parole ai critici e dimostrare di non essere debole. Non mi arrenderò mai”. Rimasto in panchina alla prima di Serie A contro l’Udinese, l’ex United è subentrato nelle due partite successive contro Bologna ed Empoli.

Gli infortuni di Pogba

Il calvario del francese ha radici lontane: l’estate 2022. L’esordio con la maglia bianconera è arrivato solamente nel mese di febbraio, nel derby contro il Torino. Tra ricadute, motivi disciplinari e problemi muscolari la sua presenza è stata molto limitata. E adesso, quando sembrava stesse tornando, il giallo doping.

Argomenti