x

x

Vai al contenuto

Fiorentina, Barone resta in condizioni critiche dopo l’arresto cardiaco di ieri

Fiorentina, Barone resta in condizioni critiche dopo l’arresto cardiaco di ieri

Joe Barone, il Dg della Fiorentina è in condizioni critiche dopo l’arresto cardiaco di ieri prima della partita tra i Viola e l?Atalanta e il successivo ricovero in emergenza all’ospedale “San Raffaele” di Milano. Il club viola ha diffuso un nuovo report medico: “Joe Barone rimane ricoverato presso la terapia intensiva cardio-chirurgica dell’ospedale San Raffaele di Milano in condizioni cliniche critiche in conseguenza di un arresto cardiaco extra ospedaliero.

“Le funzioni vitali sono sostenute da tecniche di supporto meccanico artificiale. Ogni previsione prognostica è attualmente fuori luogo”, si legge nela nota che poi aggiunge: “la famiglia Barone, la famiglia Commisso e tutta la Fiorentina ringraziano il San Raffaele e tutta l’equipe del Professor Zangrillo per l’operato che è stato messo in atto fin dal primo momento”. Secondo quanto appreso dall’Ansa, non ci sono stati miglioramenti rispetto a ieri e le condizioni di Barone rimangono quindi gravi. Joe Barone si sarebbe sentito male intorno alle 15.30 di domenica. Dopo essere stato portato all’ospedale di Bergamo, è stato poi trasferito d’urgenza al “San Raffaele” di Milano con l’elicottero del 118. Al nosocomio milanese erano arrivati poi anche l’allenatore della Fiorentina Italiano, il capitano Biraghi e una delegazione di compagni di squadra.

Argomenti