Vai al contenuto

Giocatore dei New England Patriots arrestato in aeroporto: aveva armi cariche

Giocatore dei New England Patriots arrestato in aeroporto: aveva armi cariche

Jack Jones, giocatore dei New England Patriots arrestato in aeroporto: aveva armi cariche nascoste tra i bagagli

Jack Jones arrestato. Il cornerback dei New England Patriots nella National Football League americana si è trovato coinvolto in un’esperienza spiacevole e imbarazzante. È stato fermato e arrestato dalla polizia aeroportuale di Boston dopo che sono state scoperte due pistole, di cui una carica, e alcuni proiettili tra i suoi bagagli. Sarà processato in modo rapido e questo non è il primo incontro del giocatore con la giustizia. L’incidente all’aeroporto internazionale Logan di Boston ha segnato la conclusione negativa del percorso di Jack Jones. Le autorità hanno preso prontamente atto della situazione, mentre la franchigia dei New England Patriots ha confermato l’accaduto senza fornire ulteriori commenti. La notizia si è diffusa rapidamente in tutto il paese e oltre. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

GettyImages 1433898144 1 1024x682
CLEVELAND, OHIO – OCTOBER 16: Jack Jones #13 of the New England Patriots celebrates after an incomplete pass during the second quarter against the Cleveland Browns at FirstEnergy Stadium on October 16, 2022 in Cleveland, Ohio. (Photo by Nick Cammett/Getty Images)

Jack Jones arrestato, la dinamica

Il 25enne Jack Jones è stato scoperto con le armi nel suo bagaglio a mano durante il controllo di sicurezza all’aeroporto. La Polizia di Stato del Massachusetts ha confermato che sono state trovate due pistole, e ora Jones è accusato di possesso di armi nascoste in un’area vietata e possesso illegale di armi da fuoco. Inoltre, gli vengono contestati il trasporto di un’arma carica e il possesso di munizioni senza un documento d’identità valido. Jones è stato immediatamente arrestato presso il quartier generale della Polizia di Stato, che si trova all’aeroporto. Successivamente, è stato rilasciato previo pagamento di una cauzione di 70.000 euro. Tuttavia, la prossima settimana dovrà affrontare un processo accelerato, conosciuto come “processo per direttissima”, presso il tribunale distrettuale di East Boston. Durante questo processo, verranno valutate le accuse mosse nei confronti di Jones riguardo al possesso di armi e munizioni illegali.

Argomenti