x

x

Vai al contenuto

Inter-Genoa 2-1: Inzaghi mantiene il vantaggio

Inter-Genoa 2-1: Inzaghi mantiene il vantaggio

Il posticipo del lunedì della 27ma giornata di Serie A si è giocato allo stadio San Siro di Milano. L’arbitro della partita è Ayroldi, della sezione di Molfetta.

L’Inter (3-5-2) schiera Sommer in porta; Pavard, De Vrij e Carlos Augusto in difesa; Dumfries, Barella, Asllani, Mkhitaryan e Dimarco a centrocampo; Sánchez e Lautaro in attacco.
Il Genoa (3-5-2) schiera Martinez in porta; De Winter, Bani e Vasquez in difesa; Sabelli, Frendrup, Badelj, Messias e Martin a centrocampo; Gudmundsson e Retegui in attacco.

Leggi anche: Inter-Atalanta 4-0: Inzaghi sempre più in fuga

Leggi anche: Genoa-Udinese 2-0: friulani a picco, Retegui show

I migliori momenti di Inter-Genoa

L’Inter e il Genoa si affrontano in un match che promette spettacolo. La prima frazione di gioco è ricca di emozioni e azioni degne di nota. Al 1′ minuto, l’Inter sfiora il vantaggio con un assist di Dimarco per Mkhitaryan, ma la palla finisce fuori misura. La squadra di casa continua a premere e al 6′ Barella prova a servire Lautaro in area piccola, ma la palla non arriva. Il Genoa non sta a guardare e al 10′ Gudmundsson crossa per Badelj che colpisce di testa in modo impreciso, consentendo a De Vrij di allontanare. L’Inter risponde subito e al 14′ sfiora il gol con un gioco a due tocchi tra i nerazzurri, ma Dimarco si fa ipnotizzare dal portiere del Genoa. Al 17′ è il Genoa a rendersi pericoloso con un calcio d’angolo di Gudmundsson che crossa al centro dove Retegui colpisce di testa, mancando la porta. L’Inter prova a reagire con un contropiede al 18′ con Sánchez che lancia Mkhitaryan, ma Dumfries sbaglia lo stop e riconsegna la palla alla difesa del Genoa. Al 21′ Dumfries riceve sulla destra, alza la testa e prova a servire Dimarco in area, ma il colpo di testa dell’esterno manda la palla sul fondo. La pressione dell’Inter aumenta e al 23′ Barella crossa per Lautaro che colpisce male e indirizza verso la porta, ma la palla è alta di poco. Il Genoa ha un’occasione al 25′ con un cross di Sabelli per Retegui che colpisce di testa verso il palo più distante, ma Sommer respinge e Gudmundsson spedisce sul fondo.
Finalmente, al 30′ l’Inter passa in vantaggio con un gol di Asllani, servito da Sánchez dopo una giocata di Barella. La gioia dei nerazzurri è raddoppiata al 38′ quando Sánchez realizza un calcio di rigore concesso per un fallo di Frendrup su Barella. Il primo tempo si conclude con l’Inter in vantaggio per 2-0 e con 3 minuti di recupero annunciati dall’arbitro. Non ci sono state sostituzioni nel primo tempo. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi, allenatore di FC Internazionale, osserva la partita di calcio di Serie A 2023/24 tra FC Internazionale e US Lecce allo Stadio Giuseppe Meazza. Risultato finale: Inter 2 | 0 Lecce. (Foto di Fabrizio Carabelli/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)

La ripresa inizia con due sostituzioni, una per l’Inter e una per il Genoa. Al 46′, Barella cerca Mkhitaryan, ma Bani interviene e respinge la palla. Poco dopo, Strootman riceve un cartellino giallo per un intervento in ritardo su Lautaro. Al 49′, Messias sfugge sulla destra e mette al centro dove De Vrij anticipa Retegui. Lautaro prova a segnare, ma la palla finisce sul fondo. Vasquez salva in scivolata un tiro di Darmian. Mkhitaryan tenta di concludere verso la porta, ma Martinez para. Al 54′, Vázquez segna il gol del 2-1 per il Genoa. Barella lancia verso Dimarco che perde tempo e De Winter chiude in calcio d’angolo. Messias mette in fallo laterale un corner battuto da Asllani. Carlos Augusto calcia verso la porta, ma Martinez respinge. Pavard commette fallo su Bani e concede un calcio di punizione al Genoa. Vázquez riceve un cartellino giallo per un intervento in ritardo su Barella. Ci sono due sostituzioni per il Genoa e due per l’Inter. Al 65′, viene annullato un gol a Vitinha per fuorigioco. Lautaro crossa dalla destra, ma Martinez anticipa Thuram. Lautaro riceve un cartellino giallo per simulazione. Gudmundsson crossa verso il secondo palo, ma nessuno arriva. Sabelli crossa al centro e Acerbi mette in calcio d’angolo. Ci sono due sostituzioni per l’Inter. Retegui colpisce di testa, ma la palla finisce fuori. C’è una sostituzione per l’Inter. Il Genoa guadagna un corner. Vitinha commette fallo di mano e l’Inter ottiene un calcio di punizione. Barella calcia altissimo. Thuram tocca in area per Carlos Augusto che viene murato. Il Genoa parte in contropiede, ma Vitinha non controlla il pallone. Ci sono due sostituzioni per il Genoa. Vengono segnalati 4 minuti di recupero. Il Genoa sbaglia un contropiede. Martinez respinge un tiro di Arnautovic. La partita finisce con la vittoria dell’Inter per 2-1.

I prossimi appuntamenti di Inter e Genoa

Dopo la partita, l’Inter è rimasta in prima posizione in classifica, mentre il Genoa è rimasto in dodicesima posizione.

Inter
– Gioca contro il Bologna il 9 marzo 2024 a Bologna (Serie A)
– Gioca contro il Napoli il 17 marzo 2024 a Milano (Serie A)
– Gioca contro l’Empoli il 1 aprile 2024 a Milano (Serie A)


Genoa
– Gioca contro il Monza il 9 marzo 2024 a Genova (Serie A)
– Gioca contro la Juventus il 17 marzo 2024 a Torino (Serie A)
– Gioca contro il Frosinone il 30 marzo 2024 a Genova (Serie A)

Argomenti