Vai al contenuto

Insigne accelera, può tornare a disposizione contro l’Empoli

Insigne accelera, può tornare a disposizione contro l’Empoli

Lorenzo Insigne potrebbe tornare in campo contro l’Empoli. Almeno stando alle dichiarazioni del suo allenatore, Carlo Ancelotti, rilasciate prima della brillante vittoria contro la Roma. “Ha fatto un’ecografia di controllo, ha evidenziato che non ci sono lesioni particolari, si tratta di una contrattura. Il percorso dir recupero sarà breve, un paio di giorni e dovrebbe essere a posto. Vedremo se potrà giocare già a Empoli. Di certo, non è in dubbio per la gara con l’Arsenal”.Che resta ovviamente l’appuntamento più importante in questo momento della stagione. Prima, però, c’è da pensare al turno infrasettimanale contro l’Empoli. La partita sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN, alle ore 19 di mercoledì 3 aprile.

Ultimo aggiornamento il 28 Febbraio 2024 18:03

Segui Napoli Empoli live e in esclusiva. Inizia il tuo mese gratuito su DAZN

Insigne, nulla di grave: ma non si rischierà prima dell’Arsenal

Un giornale molto vicino alle vicende del Napoli, ossia Il Mattino, ha spiegato la situazione clinica di Insigne. Non convocato contro la Roma, si è riposato nel weekend. Da oggi dovrebbe allenarsi comunque con il gruppo. L’ecografia, come dichiarato anche da Ancelotti, ha evidenziato una semplice contrattura. Difficile che però si possa rischiare contro l’Empoli. Più probabile che il numero 24 possa tornare tra i convocati domenica prossima, contro il Genoa. Magari per qualche minuto, giusto il tempo di tornare in campo prima della trasferta di Londra.

Ultimo aggiornamento il 28 Febbraio 2024 18:03

La probabile formazione del Napoli contro l’Empoli

Ancelotti dovrebbe fare parecchio turnover per la sfida interna contro l’Empoli. Si ripartirà dal 4-4-2, con Meret tra i pali, Malcuit a destra e Mario Rui a sinistra. In mezzo probabile chance per Luperto, così da far tirare il fiato a uno tra Maksimovic e Koulibaly. Tornerà Zielinski, che potrebbe giocare dal primo minuto a destra, al posto di Callejon.

Dall’altra parte, ballottaggio Verdi-Younes: entrambi in gol contro la Roma. In mezzo, invece, Allan e Ruiz (con l’incognita Zielinski, qualora non trovasse posto sulla fascia). Davanti, invece, Milik-Mertens verso la conferma, anche se Ounas insidia il belga per una maglia da titolare.