Vai al contenuto

Haaland “furioso” prima in campo e poi sui social

Haaland “furioso” prima in campo e poi sui social

La polemica tra Haaland e l’arbitro dopo la partita tra Manchester City e Tottenham è stata una delle scene più discusse della 14giornata di Premier League. Il motivo del diverbio tra il centravanti norvegese e il direttore di gara Simon Hooper riguarda un episodio avvenuto al minuto 94′ e che avrebbe potuto portare al successo dei blu di Manchester, in una gara poi conclusasi con un rocambolesco 3-3.

Leggi anche: Haaland, infortunio con la Norvegia: il Manchester City teme

Leggi anche: Haaland da record: 50 gol in 48 gare di Premier

Dopo un contropiede del City, Haaland è stato atterrato da un avversario riuscendo tuttavia a lanciare praticamente solo davanti al portiere il compagno Grealish, l’arbitro dopo aver dato inizialmente il vantaggio ha inspiegabilmente fischiato punizione fermando l’azione che invece avrebbe portato un chiaro vantaggio alla squadra di Guardiola. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Erling Haaland
Erling Haaland del Man City festeggia il suo gol durante la partita della fase a gironi della UEFA Champions League tra BSC Young Boys e Manchester City allo Stadion Wankdorf il 25 ottobre 2023 a Berna, Svizzera. (Foto di Manuel Winterberger/Eurasia Sport Images/Getty Images)

La reazione sui social di Haaland

La decisione dell’arbitro ha evidentemente infastidito il centravanti norvegese che si è subito avvicinato furente di rabbia verso l’arbitro Hooper. Lo scambio di battute avvenuto tra il direttore di gara e Haaland non ha evidentemente portato ad un chiarimento, visto che il norvegese qualche ora dopo ha postato su X il video dell’azione incriminata aggiungendo la didascalia “WTF?”

Argomenti