Vai al contenuto

“Grande Fratello”, esplode la bufera su Varrese: i motivi sono gravissimi

“Grande Fratello”, esplode la bufera su Varrese: i motivi sono gravissimi

A circa 90 giorni dall’inizio del Grande Fratello, per i concorrenti più longevi la stanchezza e la pressione iniziano a farsi sentire. Ogni minima cosa rizza la pelle e la discussione è sempre dietro l’angolo. All’inizio del gioco due concorrenti si erano a lungo fatti la guerra acquietata improvvisamente con una pace ambigua da un giorno all’altro. Stiamo parlando di Massimiliano Varrese e Beatrice Luzzi, due attori che hanno recitato in importanti fiction e soap di Canale 5. Ad un mese dalla tregua tra loro si è scatenata la tempesta, tanto che la Luzzi ha chiesto a Maddaloni un aiuto per liberarsi di Varrese perchè non lo sopporta più. In effetti le attenzioni di Massimiliano sia in guerra che in amore erano davvero pressanti, tanto che Vanity Fair ha deciso di schierarsi dalla parte dell’attrice e sui social, il giornalista Mario Manca ha pubblicato un post contro Max.

Leggi anche: “Grande Fratello”, la rivelazione choc su Greta: dove si è fatta il botox

Leggi anche: “Grande Fratello”, fuori la verità su Mirko e Perla: ecco perché lui l’ha lasciata

massimiliano

Beatrice Luzzi stanca di Massimiliano Varrese

Nella puntata di lunedì 11 del Grande Fratello, Beatrice Luzzi ha potuto finalmente riabbracciare i suoi figli: Valentino ed Elia. L’attrice da tempo chiedeva di rivedere i suoi ragazzi e capire dagli occhi se fossero davvero felici che lei fosse chiusa nella casa di Cinecittà e non con loro. Stringere forte Valentino ed Elia, ha dato una grande forza a Beatrice utile soprattutto dopo i giorni di tensione che sta passando a causa dei suoi continui scontri con il collega Massimiliano Varrese. La Luzzi è arrivata addirittura a chiedere consiglio a Marco Maddaloni: “Come devo fare per liberarmi da Massimiliano? Mi dai una dritta? Dammi una dritta tu che sei un combattente. – ha chiesto l’attrice di Vivere- Ce l’ho addosso in un modo o nell’altro da tre mesi e non ce la faccio più. Rischio di fare qualcosa di estremo, non ce la faccio, le ho provate tutte. Ho anche provato ad ignorarlo e nulla funziona“. (continua dopo la foto)

Leggi anche: La famosa di Canale 5 è diventata mamma: è nata la sua prima figlia

Screenshot 2023 12 13 alle 12.46.39

Esplode la bufera su Massimiliano

Più volte, anche in puntata, Alfonso Signorini ha fatto notare a Massimiliano che le offese rivolte nei confronti di Beatrice perché in primis una donna, erano davvero troppo pesanti. Mario Manca, giornalista di Vanity Fair ha deciso di dire la sua sul comportamento dell’attore arrivando a chiedere la sua squalifica. Con un lungo post social ha scritto: “È possibile che le bestemmie siano più scorrette di una frase violenta nei confronti di una donna? Il dubbio, a guardare l’ultima edizione del Grande Fratello, è sempre più lecito visto che, da un po’ di mesi a questa parte, un uomo sta mettendo in piedi un castello di offese che vanno oltre l’antipatia personale e che si spingono pericolosamente verso l’odio e l’incitamento alla violenza nei confronti di una donna.

Lui è Massimiliano Varrese, attore noto per aver preso parte a ‘Carabinieri’, mentre lei è Beatrice Luzzi, attrice di lungo corso che il ‘GF’ ha eletto icona di questa edizione semplicemente perché Luzzi è una donna che sa quel che vuole ed è abituata a non farsi mettere i piedi in testa da nessuno. Nella Casa ha tanti nemici, incluso Varrese, che è da quando il reality è iniziato che non perde occasione per darle addosso, rincarando progressivamente la dose via via che il programma prosegue.” (continua dopo la foto)

Leggi anche: Giacomo Urtis, la foto con la nuova fiamma: il mistero dell’uomo nella foto

Screenshot 2023 12 13 alle 12.55.38

Manca poi aggiunge: “Beatrice ha il male in corpo’, ‘Chiamiamo un esorcista’, ‘Beatrice sale sul groppone del maschio e gli vuole mangiare la testa, ma quando incontra il maschio sbagliato la rigira così’ sono solo alcune delle frasi che Varrese ha pronunciato di fronte a una produzione che, almeno fino ad ora, ha scelto di tacere, di non prendere nessun provvedimento è neanche di fare menzione dell’accaduto in diretta“. (continua dopo la foto)

In conclusione un riferimento a Gino Cecchettin, il padre di Giulia, 22 enne uccisa per mano del suo ex fidanzato. L’ennesimo caso di femminicidio in Italia. “Considerando anche l’impegno di persone come Gino Cecchettin, che si sta battendo per spiegare che il problema della violenza di genere è a monte e risiede nelle piccole cose, dal linguaggio al comportamento che si consuma dentro le mura di casa, l’impressione è che Varrese abbia dimenticato non solo di partecipare a un gioco ma anche le parole hanno un peso. – si legge sul profilo Instagram di Vanity Fair – Forse, arrivati a questo punto, sarebbe opportuno che qualcuno dicesse basta e ricordasse che, anche all’interno di un reality, ci sono atteggiamenti che non possono più essere tollerati”, conclude il magazine.