Vai al contenuto

De Laurentiis: “Napoli vorrebbe vincere tutti gli anni lo Scudetto”

De Laurentiis: “Napoli vorrebbe vincere tutti gli anni lo Scudetto”

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha riavvolto il nastro sulla stagione passata che ha portato alla straordinaria e storica vittoria dello Scudetto per i partenopei. “Spalletti è riuscito a modellare un gruppo di lavoro come pochi”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi: Il Real ripiomba su Mbappé. Haaland piano B

Leggi: Chip nel pallone per rilevare i falli di mano: la novità a Euro2024

Spalletti De Laurentiis
Spalletti e De Laurentiis presso il centro sportivo del Napoli. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è intervenuto a margine dei Gazzetta Awards. Un’occasione per riavvolgere il nastro e rivivere la straordinaria stagione passata che ha portato i partenopei alla vittoria dello Scudetto:

Spalletti ha saputo coniugare dei personaggi nuovi e farli rendere al massimo, poi questa è una città che ha aspettato 33 anni e vorrebbe vincere lo Scudetto tutti gli anni, però secondo me questa è una città che vince lo scudetto di essere napoletani da secoli. Solo i francesi ci hanno un po’ annebbiato nell’800, poi il Nord con Cavour ci ha steso, ma ora questa è una città che si sta riprendendo“.

Le parole di Spalletti

Anche Luciano Spalletti è intervenuto sul palco. Il principale artefice dello Scudetto spigato come Napoli sia una realtà in cui è facile vincere visto il supporto di una città intera. Il commissario tecnico della Nazionale ha aggiunto che quando si aggira per le vie di Napoli e viene riconosciuto, è lui a voler abbracciare la gente.

Le parole di Di Lorenzo

Non potevano mancare anche le parole del capitano degli azzurri Giovanni Di Lorenzo:

Vincere lo Scudetto a Napoli e rendere felice questo popolo è bello.  E’ stata la vittoria di tutti, dalla società, del presidente, del mister che è riuscito a farci diventare campioni, di tutti i giocatori e di tutta la gente che lavora nel Napoli, è stata una emozione unica e che mi porterò per sempre nel cuore“.