Vai al contenuto

De Laurentiis: “Ibrahimovic è un desiderio del Napoli, ma tocca a lui decidere”

De Laurentiis: “Ibrahimovic è un desiderio del Napoli, ma tocca a lui decidere”

Zlatan Ibrahimovic al Napoli non è “una suggestione, ma un desiderio”. Parola del patron azzurro Aurelio De Laurentiis, parlando a Sky da Salisburgo dove mercoledì il Napoli sarà impegnato nella terza partita del girone di Champions. “E’ un amico, a Los Angeles ho passato con lui una serata strepitosa – ha detto il presidente -. Vederlo in azzurro potrebbe essere un desiderio più che una suggestione, dipende da lui. Se ne parla da qualche mese”. Lo stesso attaccante svedese aveva espresso un certo apprezzamento nei confronti di Ancelotti.

Poi De Laurentiis ha parlato anche di Mertens e Callejon, e dei loro rinnovi contrattuali. “Adesso li lascio tranquilli perché devono giocare – ha detto il patron -, poi ci siederemo e parleremo. Per me sono strapagati per l’età che hanno, comunque ho fatto loro una proposta di allungamento del contratto e sono stato così signore da offrire lo stesso stipendio che prendono adesso. Se vogliono andare altrove, perché trovano chi li paga di più, non mi opporrò”.

Intanto, a proposito di attaccanti, Milik deve giocare sempre? “Non entro nel merito delle scelte perché spettano a Carlo, ma sicuramente giocherà Milik, perché deve giocare”.