Vai al contenuto

Coppa d’Africa, tifosi “assaltano” la Costa d’Avorio

Coppa d’Africa, tifosi “assaltano” la Costa d’Avorio

La Coppa d’Africa 2024 è stata una tragedia sportiva per la Costa d’Avorio, nazione che ospitava la competizione e che era tra le favorite per la vittoria finale. Tuttavia, dopo le tre sfide nel Gruppo A la selezione di Kessie, Ndika, Kouamè si è ritrovata sull’orlo dell’eliminazione provocando l’indignazione popolare.

Leggi anche: La Supercoppa è dell’Inter: decide Lautaro al 91′

Leggi anche: Coppa d’Africa: Salah preoccupa il Liverpool

Uno sfogo che ha obbligato il team a lasciare il campo sotto scorta dopo l’incredibile sconfitta contro la Guinea Equatoriale. Un fallimento nazionale che potrà essere solo mitigato grazie al recupero nella classifica delle migliori terze dove la Costa d’Avorio non dovrebbe incontrare ostacoli nell’entrare nel turno seguente avendo ottenuto 3 punti nell’unico successo ottenuto contro la Guinea-Bissau. (CONTINUA DOPO IL VIDEO)

Oggetti lanciati in campo e squadra accompagnata dalla scorta

La goccia che ha fatto traboccare il vaso per i tifosi della Costa d’Avorio è stata la clamorosa sconfitta per 4-0 subita contro la Guinea Equatoriale lunedì sera all’ Olympique Alassane Ouattara davanti a 42 mila spettatori. In 40 mila hanno lanciato oggetti, insultato e fischiato i giocatori, in un clima sempre più rocambolesco che ha portato la sicurezza dello stadio e gli agenti presenti a scortare l’intera squadra fino all’ingresso del tunnel. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

costa d'avorio
Kessié in contrasto con un avversario nel corso della sfida contro la Guinea-Bissau in Coppa d’Africa

Ora il destino della Costa d’Avorio dipenderà dai prossimi risultati di giornata per stabilire in modo definitivo la classifica delle migliori quattro terze che verranno ripescate. Una graduatoria che vede in testa proprio gli ivoriani che agli ottavi dovrebbero affrontare la favola Capo Verde, impostasi a sorpresa nel gruppo B.

Argomenti