Vai al contenuto

Lutto nel calcio italiano, addio al giovane campione: “morto per un cancro al cervello”

Lutto nel calcio italiano, addio al giovane campione: “morto per un cancro al cervello”

Lutto nel mondo del calcio italiano. Una giovane promessa è scomparsa a causa di un tumore al cervello, che lo ha portato via troppo presto. Aveva 28 anni Gabriele Venturi quando ha lasciato la famiglia e gli amici che oggi piangono la sua morte.

Leggi anche: Pensioni, 250 euro in più per questi italiani: la splendida notizia a settembre

Leggi anche: Ancona, sorpresa nel giorno del matrimonio: la corsa in ospedale dopo la cerimonia

gabriele venturi

Gabriele Venturi: morto a soli 28 anni

Un vuoto incolmabile ha lasciato Gabriele Venturi, giovane promessa del calcio. Il ragazzo si era sottoposto anche ad una complicatissima operazione chirurgica per cercare di battere il nemico. Purtroppo la situazione era troppo grave e nonostante il tentativo, nel giro di tre mesi Gabriele se n’è andato. Domani intorno alle 10:30 verranno celebrati i funerali nella parrocchiale di Castegnato. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Choc in Italia, trovato il cadavere di una donna in spiaggia

Screenshot 2023 08 28 alle 15.28.45

Una carriera stroncata troppo presto

Gabriele Venturi aveva un’intra vita davanti e tantissimi sogni da realizzare, il primo, quello nel mondo del calcio. Nella stagione 2023-2024 avrebbe dovuto indossare di nuovo le scarpette e correre sul campo con la maglia del Cellatica, con il ruolo di attaccante. Oggi l’intero paese di Castegnato, in provincia di Brescia, terra di origine del giocatore piange la morte di un giovane di soli 28 anni.

In passato aveva vestito anche le maglie di Castellana, Villafranca, Bedizzolese, Castiglione, Orceana, Desenzano, Carpenedolo e Pro Palazzolo. Era davvero bravo nel suo ruolo di attaccante, tanto che chi lo conosceva lo chiamava “bomber” per via delle innumerevoli reti messe a segno. Ma non solo il calcio, Gabriele lavorava anche come biologo nutrizionista.