Vai al contenuto

Bellingham, un anno da incorniciare: sarà il futuro Pallone d’Oro?

Bellingham, un anno da incorniciare: sarà il futuro Pallone d’Oro?

Un anno incredibile di Jude Belligham, stella del Real Madrid e primo candidato al prossimo Pallone d’Oro. Numeri da record per il centrocampista inglese delle Merengues.

Nuova stella a Madrid

Uomo copertina e stella del Real Madrid, nemmeno Bellingham si immaginava un inizio così convincente in Spagna. L’ambientamento prosegue a gonfie vele e anche il rapporto con Carlo Ancelotti è decollato fin da subito. Dopo la partenza di Cristiano Ronaldo e Bale negli anni scorsi e il recente addio di Karim Benzema verso l’Arabia Saudita, il pubblico madridista aveva bisogno di un nuovo punto di riferimento. In questo senso l’inglese ha colmato un vuoto sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista del marketing, attirando i riflettori internazionali ancora sui Galacticos. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Icardi, occhio nero contro Dzeko: le immagini

Leggi anche: Zirkzee e la clausola: Bayern e Manchester Utd osservano

Barcellona-Real Madrid
Il centrocampista del Real Madrid Jude Bellingham dribbla durante la partita del Soccer Champions Tour tra Real Madrid e FC Barcelona (Foto di Matthew Visinsky/Icon Sportswire via Getty Images)

Stagione da top player

I numeri dell’ex Borussia Dortmund sono più da attaccante che da centrocampista. Arrivato come centrale o trequartista, il ragazzo si è imposto da fantasista e all’occorrenza da falso nueve, mantenendo un ruolino da bomber di razza. In 16 presenze in Liga ha messo a segno già 13 reti condite da 2 assist per i compagni. Al momento guida la classifica marcatori, davanti a Mayoral e ai più quotati Morata e Lewandowski. Ecco la classifica marcatori della Liga spagnola:

Bellingham 13
Mayoral 12
Dovbyk 11
Griezmann 11
Morata 9
Lewandowski 8

(CONTINUA DOPO LA FOTO)

Bellingham esultanza contro l'Union Berlino
Jude Bellingham esulta per la rete messa a segno nell’ultimo minuto della sfida tra Real Madrid e Union Berlino (Getty Images)

Pallone d’Oro nel mirino

Di questo passo sarà uno dei principali candidati al prossimo Pallone d’Oro. Giocare al Real Madrid è sempre un punto a favore dei calciatori anche a livello di riconoscimenti individuali, come già visto in passato con lo stesso Benzema e Cristiano Ronaldo. Nel 2024 però sarà importante anche l’esito dell’Europeo che si disputerà in Germania. L’Inghilterra parte tra le favorite, ma bisogna fare attenzione anche alla Francia di Kylian Mbappé. Proprio l’attaccante francese, goleador in Ligue 1, potrebbe essere il rivale più pericoloso per Bellingham. Haaland invece avrebbe meritato nella scorsa annata dopo aver vinto praticamente tutto sia a livello personale che con il Manchester City. Inoltre la Norvegia non sarà presente ad Euro24 e non potrà garantire una vetrina internazionale all’attaccante.

Leggi anche: Milan, si pensa al ritorno di Gabbia