x

x

Vai al contenuto

Azpilicueta all’Inter, Gosens verso l’Union Berlino

Azpilicueta all’Inter, Gosens verso l’Union Berlino

L’Inter ha trovato l’accordo con Azpilicueta, in uscita dal Chelsea. Al difensore è stato proposto un contratto biennale

L’Inter ha trovato l’accordo definitivo con Azpilicueta che andrà a sostituire Robin Gosens, destinato al rientro in Germania. Le due operazioni potrebbero diventare ufficiali nel giro di pochi giorni. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

LONDON, ENGLAND – MAY 28: Cesar Azpilicueta of Chelsea makes a break during the Premier League match between Chelsea FC and Newcastle United at Stamford Bridge on May 28, 2023 in London, England. (Photo by Alex Davidson/Getty Images)

Un terzino d’esperienza per Inzaghi

Azpilicueta all’Inter diventerà ufficiale nel giro di poche ore. Mancano solo da limare i dettagli, ma la sensazione è che l’operazione andrà presto a buon fine. Tra lo spagnolo e i nerazzurri c’è accordo totale per un contratto biennale, con eventuale opzione di rinnovo per il terzo anno. Il giocatore deve però trovare l’intesa con il Chelsea perché il contratto scade nel giugno del 2024 e Marotta non è disposto a indennizzi da versare al Chelsea.

Leggi anche: Valzer degli attaccanti in Serie A: da Lukaku a Vlahovic

Leggi anche: Milinkovic: a chi servirebbe di più tra Inter e Juventus?

Gosens ai saluti

La prima soluzione prevede la rescissione consensuale del contratto con un anno d’anticipo in modo da liberare il giocatore. Oppure l’alternativa sarebbe un anno di prestito all’Inter che potrebbe metterlo sotto contratto solo nella prossima estate. Entrambe le formule andrebbero bene ai nerazzurri, si attende solo un responso da Londra. Intanto l’arrivo di Azpilicueta spinge Robin Gosens verso la Germania. L’offerta dell’Union Berlino non supera i 10 milioni, Marotta ne chiede però almeno 15 anche per rientrare dell’investimento dell’anno scorso: un accordo può essere trovato a metà strada nei prossimi giorni in modo da non scontentare nessuno. Il reparto dei terzini nerazzurri nella prossima stagione dovrebbe quindi comprendere Dimarco, Aziplicueta, Darmian e Dumfries, in dubbio la posizione di Bellanova e D’Ambrosio.

Argomenti