Vai al contenuto

Arresto cardiaco per Bronny James: è in ospedale fuori pericolo

Arresto cardiaco per Bronny James: è in ospedale fuori pericolo

Bronny James, figlio diciottenne di Lebron James, ha subito questa mattina un arresto cardiaco mentre si allenava con i Trojans, la squadra della University of Southern California. Dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva, adesso è fuori pericolo in ospedale. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Datome si ritira: dall’NBA allo scudetto a Milano

Leggi anche: NBA, Lillard ha chiesto a Portland la cessione: due squadre interessate

Bronny James
Bronny James in azione in campo. (Photo by Michael Hickey/Getty Images)

Grande paura per Bronny James: il diciottenne figlio di Lebron ha subito questa mattina un arresto cardiaco mentre si allenava con i Trojans, la squadra della University of Southern California a cui si è unito solamente pochi mesi fa. In seguito all’incidente, Bronny è stato immediatamente soccorso dallo staff medico della squadra e portato tempestivamente in ospedale. Il ragazzo adesso è fuori pericolo e le sue condizioni sono stabili, dopo aver trascorso qualche ora in terapia intensiva.

Il comunicato della famiglia

In seguito all’incidente è arrivato anche un breve comunicato da parte della famiglia James. Lebron e la moglie Savannah hanno ringraziato pubblicamente lo staff medico dell’ospedale e anche quello della squadra per il pronto intervento. Nei prossimi giorni eventuali aggiornamenti sullo stato di salute del figlio verranno comunicati direttamente dalla famiglia, che ha anche chiesto di rispettare la privacy in un momento delicato come questo.

Argomenti