x

x

Vai al contenuto

Trema ancora l’Italia: nuova forte scossa di terremoto

Trema ancora l’Italia: nuova forte scossa di terremoto

Questa mattina, intorno alle 6:58, è stata avvertita una nuova scossa di terremoto in Italia. La scossa ha avuto magnitudo 2.8 ed è stata registrata ad una profondità di 16 km. Il terremoto è stato udito distintamente dalla popolazione, che ha avuto decisamente un brusco risveglio. L’Italia si conferma un paese altamente a rischio. (Continua…)

Leggi anche: Terremoto in Italia poco fa: la zona colpita

Leggi anche: Forte scossa di terremoto 5.2 provoca danni e feriti: dov’è successo

Scossa di terremoto in Italia

Trema l’Italia all’alba: questa mattina, attorno alle 6:58, è stata avvertita una scossa di terremoto di magnitudo 2.8. La scossa è stata registrata ad una profondità di 16 km. La popolazione ha udito distintamente la scossa ed infatti sui social ci sono molte testimonianze. Al momento, però, non risultano danni a case e strutture. La scossa, infatti, è stata udita dalla popolazione, ma per fortuna era di lieve entità. Si spera che nelle prossime ore non ci siano nuove scosse di terremoto. (Continua…)

Leggi anche: Terremoto in Italia, paura tra i residenti: dov’è successo

Leggi anche: Terremoto in Italia, paura nella notte: dov’è successo

Terremoto Ciociaria: scossa all’alba

Nuova scossa di terremoto in Ciociaria, la terra ha tremato attorno alle 6:58. Nei giorni scorsi sono state registrate nello stesso luogo altre piccole scosse. Come riporta il sito dell‘Ingv, il terremoto ha avuto magnitudo 2.8 ed è avvenuto nella zona a 4 km da Sora, ma la scossa è stata avvertita fino a Frosinone. La scossa è stata registrata ad una profondità di 16 km. (Continua…)

Scossa avvertita dalla popolazione

La scossa di stamattina è stata avvertita dalla popolazione, tra Sora e Frosinone. Sui social, infatti, ci sono diverse testimonianze. Per fortuna, però, non si registrano danni a strutture e case e non ci sono feriti. La scossa è stata udita dalla popolazione, ma era di lieve entità. Gli abitati ciociari si augurano che questa sia stata l’ultima scossa, anche perchè nei giorni precedenti ce ne sono state altre sempre di lieve intensità.