Vai al contenuto

Tragico incidente, Riccardo muore a 16 anni dopo 48 ore di agonia: cos’è successo

Tragico incidente, Riccardo muore a 16 anni dopo 48 ore di agonia: cos’è successo

Varie. Tragico incidente, un ragazzo di sedici anni è morto dopo essere stato sbalzato dal suo motorino in seguito ad un violento schianto. Scopriamo tutti i dettagli di questa tragica vicenda. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Calciatore trovato morto in strada: Andrea aveva 33 anni, è mistero sulle cause

Leggi anche: Sandra Milo morta, le sue parole nella sua ultima intervista

Tragico incidente

Tragico incidente, morto un giovane ragazzo di sedici anni

Tragico incidente, un giovane ragazzo di sedici anni ha perso la vita. Durante la serata di sabato, 27 gennaio 2024, Roberto Vinci è rimasto vittima di uno scontro con un’utilitaria guidata da un uomo di settant’anni. L’incidente si è verificato intorno alle ore 20:30 in via Di Vittorio a Lissone. La zona è nota per essere molto trafficata, specialmente durante le ore serali e notturne. (Continua a leggere dopo la foto)

Tragico incidente

Le prime ricostruzioni

Secondo le prime ricostruzioni, Riccardo Vinci è rimasto vittima dello schianto con l’utilitaria a causa di una presunta mancata precedenza. I carabinieri della compagnia di Desio sono al lavoro per stabilire la dinamica precisa e per comprendere le responsabilità dello scontro. Il tragico incidente è avvenuto intorno alle 20:30 di sera di sabato, 27 gennaio 2024, via Di Vittorio a Lissone. La zona è nota per essere molto trafficata soprattutto nelle ore serali. (Continua a leggere dopo la foto)

Tragico incidente

L’arrivo dei soccorsi e il dolore dei familiari

Riccardo Vinci, in seguito al tragico incidente, è stato trasportato immediatamente all’ospedale  San Gerardo di Monza. Il giovane ragazzo ha lottato tra la vita e la morte per due giorni. Purtroppo però, nonostante gli sforzi del personale medico, le sue condizioni, gravissime sin dall’inizio, non sono migliorate, e per il giovane non c’è stato nulla da fare. Riccardo era conosciuto dalla sua comunità per essere un giovane vivace e appassionato. Ex atleta dei Roller Macherio, il giovane nutriva una grande passione per lo sport e la vita all’aria aperta. Riccardo era anche uno studente dei Salesiani, dove era ben voluto da tutti i suoi compagni e dai docenti per i suoi modi di fare educati e collaborativi. La scomparsa del giovane Riccardo ha lasciato un profondo vuoto nella vita dei familiari, degli amici e dei conoscenti. Questo tragico incidente ha sollevato nuovamente questioni sul tema della sicurezza stradale. La comunità di Lissone si stringe intorno alla famiglia Vinci, condividendo il dolore di una perdita così inaspettata e ingiusta.