Vai al contenuto

Lutto nel Motomondiale, l’amato campione è morto a causa di un male incurabile

Lutto nel Motomondiale, l’amato campione è morto a causa di un male incurabile

Il pilota di Terni aveva un male incurabile e purtroppo è scomparso all’età di 46 anni. Lo sportivo ha corso nel motomondiale, ininterrottamente, dal 1996 al 2005, sempre nella classe 125 salvo l’ultima stagione nella 250. Aveva soli 20 anni quando ha partecipato alla sua prima competizione, incoraggiato dal padre Fosco, anche lui pilota professionista. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Terremoto in Italia, paura nella notte: dov’è successo

Leggi anche: Terrore sulla spiaggia italiana, bagnanti in fuga: cos’è successo

giansanti 683x1024

Mirko Giansanti è morto, il campione di moto aveva 46 anni

Lutto nel motociclismo italiano. È morto Mirko Giansanti, ex pilota di Terni. L’uomo avrebbe compiuto 47 anni il prossimo 14 settembre ma sfortunatamente un male incurabile se l’è portato via, fa sapere La Repubblica. L’ex pilota era malato da tempo e sfortunatamente non ce l’ha fatta. Mirko Giansanti, figlio del pilota professionista Fosco Giansanti, ha corso nel motomondiale, ininterrottamente, dal 1996 al 2005, sempre nella classe 125 salvo l’ultima stagione nella 250. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Tragedia sulla giostra al lunapark: 17enne muore a 60 metri d’altezza

Leggi anche: Delitto di via Poma, la svolta nel caso a 33 dall’omicidio di Simonetta Cesaroni

morto mirko giansanti 683x1024

La carriera sportiva di Mirko Giansanti

Giansanti ha fatto il suo debutto nel Motomondiale al Gran Premio d’Italia nel team Pileri al Mugello nel 1996. Lo stesso anno riuscì ad andare a punti nel Gran Premio di Catalogna. Con un posto da titolare in Honda nel 1997, concluse la stagione al 9° posto. Nel 1999, un infortunio alla mano che gli fece perdere Montmeló e Assen. Nel corso della carriera il centauro di Terni ha collezionato un totale di dodici podi, col sesto posto come miglior piazzamento in classifica generale nel mondiale del 1998, nella classe 125. (Continua dopo le foto)

morto giansanti 683x1024

Nel 2005 provò il salto alla 250, con la quale ottenne un 15esimo posto nella classifica finale come ultimo risultato prima del ritiro dal Motomondiale. Nella sua carriera ha partecipato a 141 gran premi, andando a podio 12 volte, purtroppo senza mai vincere una gara. Lasciati i gran premi, Giansanti per tre anni (dal 2008) si era dedicato al campionato mondiale supersport.