Vai al contenuto

Lecce-Fiorentina 3-2: vittoria all’ultimo respiro dei salentini

Lecce-Fiorentina 3-2: vittoria all’ultimo respiro dei salentini

Vittoria rocambolesca e all’ultimo respiro per il Lecce che ottiene pareggio e rete del vantaggio dopo i minuti di recupero. Vantaggio dei padroni di casa con un gran tiro Oudin, nella ripresa è atto di forza dei Viola che trovano prima il pari con Mandragora e successivamente il vantaggio con l’argentino Beltran. Nella fase finale della partita, il moto d’orgoglio dei padroni di casa porta al 2-2 siglato al 90′ da Piccoli e nei minuti di recupero alla rete-vittoria di Dorgu.

D'Aversa e Italiano si abbracciano
D’Aversa e Italiano si abbracciano al termine di Lecce-Fiorentina 3-2

Fiorentina-Lecce 3-2: il tabellino del match

LECCE (4-3-3): Falcone 4.5; Gendrey 6, Pongracic 6, Baschirotto 5, Gallo 6 (76’ Dorgu 7); Kaba 6 (76’ J. Gonzalez 6.5), Blin 5.5, Oudin 7 (68’ Piccoli 6); Almqvist 6.5, Krstovic 6, Banda 6 (78’ Sansone 6.5). All. D’Aversa

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano 6.5; Faraoni 6, Martinez Quarta 5 (46’ Milenkovic 5.5), Ranieri 5.5, Biraghi 5.5; Maxime Lopez 5, Duncan 5 (46’ Mandragora 7); Sottil 5 (65’ N. Gonzalez 5), Beltran 6.5 (78’ Parisi 5.5), Bonaventura 5 (46’ Belotti 5.5); Nzola 4.5. All. Italiano

Marcatori: 17’ Oudin (L), 50’ Mandragora (F), 68’ Beltran (F), 90’ Piccoli (L), 90+2’ Dorgu (L)

Ammoniti: Martinez Quarta (F), Almqvist (L), Ranieri (F), Banda (L), Gendrey (L), N. Gonzalez (F)

Espulsi: nessuno

Arbitro: Giua

I migliori momenti del match tra Lecce e Fiorentina

Il Lecce conquista 3 punti con una vittoria mozzafiato. Ma vediamo i moment salienti della partita. Si inizia con una prima azione al minuto 11, quando il Lecce sfiora il vantaggio colpendo la traversa, e protesta per un mancato rigore per fallo commesso da Martínez Quarta. Al minuto 17 Oudin apre le danze dei gol portando in vantaggio il Lecce. I padroni di casa continuano a spingere e al minuto 26′ Kristovic colpisce il palo, sfiorando il raddoppio. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1-0 per la Lecce, dopo un minuto di recupero concesso dall’arbitro. 

Il secondo tempo della partita tra Fiorentina e Lecce si apre con una serie di sostituzioni: Belotti entra in campo per Bonaventura, Milenković per Martínez Quarta e Mandragora per Duncan. Subito dopo, Faraoni salva la Fiorentina da un tiro insidioso di Almqvist, mentre Krivstovic ci prova con un potente sinistro che finisce sopra la traversa. Al 50′ Almqvist viene ammonito per un fallo su Sottil, e poco dopo Mandragora pareggia i conti per la Fiorentina.

La partita prosegue con un tiro in diagonale di Maxime Lopez respinto da Falcone, e con l’espulsione del preparatore dei portieri del Lecce. Al 67′ Beltrán segna il gol del vantaggio per la Fiorentina. D’Aversa sostituisce Oudin con Piccoli, e Mandragora ci prova dalla distanza ma la conclusione è alta. Ranieri viene ammonito per una trattenuta su Kristovic, e Piccoli tenta di segnare di testa ma Terracciano para. Al 75′ Gallo e Kaba vengono sostituiti rispettivamente da Dorgu e Gonzàlez Cañellas. Banda viene ammonito per aver fermato in maniera fallosa Faraoni, e poco dopo viene sostituito da Sansone, mentre Beltrán lascia il campo a Parisi.

Gendrey viene ammonito per un intervento su Biraghi, e Belotti colpisce la traversa con un pallonetto. Parisi ha un’occasione a un metro dalla porta, ma la sua conclusione è alta. González viene ammonito, e Piccoli pareggia i conti per il Lecce. Dorgu segna il gol della vittoria per il Lecce, e la partita si conclude con la vittoria del Lecce sulla Fiorentina per 3-2.

I prossimi appuntamenti di Lecce e Fiorentina

La Fiorentina si trova al sesto posto nella classifica di Serie A, mentre il Lecce occupa la diciassettesima posizione.

Fiorentina

  • 11 febbraio contro Frosinone (in casa)
  • 14 febbraio contro Bologna (fuori casa)
  • 18 febbraio contro Empoli (fuori casa)

Lecce

  • 11 febbraio contro Bologna (fuori casa)
  • 16 febbraio contro Torino (fuori casa)
  • 25 febbraio contro Inter (in casa)

Argomenti