Vai al contenuto

Primo allenamento di Spalletti con la Nazionale Italiana

Primo allenamento di Spalletti con la Nazionale Italiana

Luciano Spalletti ha diretto il primo allenamento a Coverciano con la Nazionale italiana. Prime indicazioni tattiche verso il 4-3-3 come a Napoli.

Leggi anche: Ultimi sussulti di calciomercato: Sergio Ramos al Siviglia

Leggi anche: Ecco il nuovo Napoli: Rudi, Kvara e fantasia

Spalletti si presenta ai giocatori

Luciano Spalletti ha subito richiamato alla memoria Gianluca Vialli, capo delegazione recentemente scomparso dopo una lunga malattia. Poi un breve discorso alla squadra a centrocampo per presentarsi e fissare gli obiettivi di crescita con i ragazzi tutti in cerchio. E’ iniziata così l’avventura dell’ex allenatore del Napoli che avrà il difficile compito di accompagnare gli Azzurri verso il prossimo Europeo con un titolo da difendere. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Spalletti in Nazionale italiana
Luciano Spalletti entra nel Centro Tecnico Federale di Coverciano (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L’impronta tattica

Accanto al mister anche Gigi Buffon, nuovo capo delegazione della Nazionale. Spalletti ha schierato due formazioni con il 4-3-3, il modulo che dovrebbe adottare anche per l’Italia. Unico assente Gigio Donnarumma, in arrivo dal PSG, mentre Raspadori è stato sperimentato come centravanti nel tridente. Poi partitella a campo ridotto e una prova con il 4-2-3-1 sotto gli occhi di Renzo Ulivieri a bordo (presidente Associazione Italiana Allenatori). Il primo impegno dell’Italia sarà il 9 settembre contro la Macedonia del nord a Skopje per le qualificazioni ai prossimi Europei.

Leggi anche: Pioli, lezione tattica a Mou. E Calabria è una novità

Argomenti