x

x

Vai al contenuto

Pallone d’Oro, fischi alla premiazione del ‘Dibu’ Martinez: l’intervento di Drogba

Pallone d’Oro, fischi alla premiazione del ‘Dibu’ Martinez: l’intervento di Drogba

Il ‘Dibu’ Martinez è stato fischiato dal pubblico francese al galà del Pallone d’Oro. Il portiere ha ricevuto il Premio Yashin per il migliore estremo difensore del mondo. L’intervento di Didier Drogba ha fatto placare i malumori nei confronti del giocatore dell’Aston Villa. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Milan, infortunio serio per Kalulu. Sollievo Pulisic

Leggi anche: Classifica Pallone d’Oro: Osimhen 8°, Lautaro Martinez 20°

Emiliano Martinez arriva alla cerimonia del Pallone d’Oro al Theatre du Chatelet di Parigi il 30 ottobre 2023. (Foto di Ibrahim Ezzat/Anadolu via Getty Images)

Emiliano Martinez ha ricevuto il premio Yashin – riservato al miglior estremo difensore del mondo – a margine della premiazione del Pallone d’Oro 2023. Salito sul palco del Theatre du Chatelet di Parigi, il ‘portiere dell’Aston Villa e della nazionale argentina è stato fischiato dai tifosi francesi presenti all’interno del teatro.

Una situazione spiacevole, che ha costretto Didier Drogba ad intervenire. L’ex bomber del Chelsea, che ha condotto la serata insieme a Sandy Héribert, ha preteso il silenzio con decisione: “Per favore, per favore, rispetto”, le parole pronunciate dall’ex giocatore per placare i buu arrivati alla visione della parata salva-partita effettuata dal Dibu in finale contro la Francia su Kolo Muani.

Le parole di Martinez

Una volta premiato, Martinez ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Una sorpresa, ringrazio l’Argentina e l’Aston Villa. Lo sognavo da quando ero piccolo, con i miei fratelli e mio padre. Sembrava tardi per la mia carriera, poi di fronte a Mbappè e una Francia così forte vale di più”.

Anche nel 2021 il portiere argentino è stato selezionato per il premio Yashin, ma quella volta a vincere è stato Gigio Donnarumma. Quest’anno ha sconfitto la concorrenza di Ederson, Aaron Ramsdale, Andre Onana, Thibaut Courtois e Marc-Andre ter Stegen per vincere il premio.