x

x

Vai al contenuto

Meteo, arriva il gelo in Italia: segnatevi queste date

Meteo, arriva il gelo in Italia: segnatevi queste date

Meteo weekend. Dopo il maltempo dei giorni scorsi, l’Italia sta vivendo un periodo di tregua dalla pioggia. Durerà appena tre giorni poi nel weekend un nuovo vortice polare colpirà pesantemente il nostro paese. Sta per arrivare il gelo in Italia. Sarà un assaggio di inverno. (Continua…)

Leggi anche: Meteo, torna il caldo in Italia: ecco dove e quanto durerà

Leggi anche: Meteo Giuliacci, altro week end chiusi in casa: ecco le regioni colpite dal maltempo

In Italia è arrivata l’Estate di San Martino

In questi giorni in Italia è arrivata la cosiddetta “Estate di San Martino”. Dopo alcuni giorni di piogge intense, infatti, sul paese splende il sole e addirittura si sono alzate le temperature. In particolare sulle regioni del Centro e sulle due isole maggiori le temperature hanno raggiunto punte sopra i 20-22°C. La tregua, però, durerà veramente poco: già nel weekend, infatti, sono attesi intensi temporali e le temperature caleranno notevolmente. (Continua…)

Leggi anche: Meteo, cosa sta per succedere in Italia: le previsioni di Mario Giuliacci

Leggi anche: Giuliacci, ecco cosa sta succedendo al meteo: italiani in ansia

Meteo weekend: le previsioni

Dopo l’Estate di San Martino, nel weekend la situazione metereologica in Italia cambierà notevolmente. Tornerà infatti il maltempo a causa di un vortice polare che colpirà il paese con temporali molto violenti. Le temperature si abbasseranno notevolmente e addirittura in alcune città toccheranno quota 0°C con intense nevicate. Le zone più colpite dalle piogge, invece, saranno il versante adriatico e le regioni del Sud. Diverse invece le previsioni sul Nord Italia, dove il meteo potrebbe essere disturbato solo sull’area del Nordest. (Continua…)

Cos’è il vortice polare

Come spiega Leggo, il vortice polare va immaginato “come una gigantesca trottola che sostanzialmente staziona alle alte latitudini: finché è compatto e resta arginato oltre il 65° parallelo Nord allora l’Europa Centrale e il Mediterraneo solitamente sono protette da un campo anticiclonico che garantisce tempo stabile e soleggiato, ma nebbie notturne e gelate (sempre a causa dell’inversione) nella stagione fredda. Discorso diverso, invece, è se il Vortice Polare risulta instabile e tende quindi ad oscillare, tra il 35° e il 45° parallelo”.