Vai al contenuto

La Nike rinnova il contratto con l’Inter: 30 mln l’anno fino al 2031

La Nike rinnova il contratto con l’Inter: 30 mln l’anno fino al 2031

L’Inter chiude l’affare con la Nike che garantirà molti soldi nelle prossime otto stagioni. 30 milioni di euro all’anno con un incremento significativo della parte fissa rispetto alle stagioni passate. Soddisfatto Alessandro Antonello, amministratore delegato dei nerazzurri.

Leggi anche: Lukaku, l’Inter prova a convincere il Chelsea: l’ultima offerta

Leggi anche: Lotito accetta i 40 milioni dal Al Hilal: Milinkovic verso l’Arabia

La Nike prolunga con i nerazzurri

L’Inter ha rinnovato il contratto con la Nike per i prossimi anni, con un accordo che vale fino al 2031. Nelle casse nerazzurre vanno 30 milioni di euro all’anno, dei quali 26 di fisso più il rimanente legato alle vendite di magliette e accessori con il marchio interista. Un grande passo in avanti è stato fatto sulla quota fissa, che fino all’anno scorso si fermava sui 12 milioni. Il lancio della nuova divisa avverrà giovedì con una manovra di marketing ad hoc che prevede anche la presentazione a Tokyo nei prossimi giorni in occasione della tournée asiatica. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Lukaku a centrocampo con la palla
Romelu Lukaka aspetta a a battere un calcio di punizione per i nerazzurri (Photo by Robbie Jay Barratt – AMA/Getty Images)

Sponsor tecnico dell’Inter

“È con grande piacere che annunciamo l’estensione di questa storica partnership tra Nike e Inter. Nel corso di questi anni abbiamo avuto modo di crescere insieme e di consolidarci come icone globali” ha dichiarato l’amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello. I nerazzurri sono anche un’eccezione in Italia, dove la maggior parte dei club si affida ormai ad Adidas, Puma o altri sponsor sportivi. Diverso il discorso a livello europeo: la Nike infatti imprime il proprio logo sulle maglie di PSG, Barcellona, Liverpool e Chelsea.

Leggi anche: Premier League, c’è il nuovo calendario: Chelsea-Liverpool alla prima

Argomenti