Vai al contenuto

Spalletti: “L’Inghilterra per superare i limiti”

Spalletti: “L’Inghilterra per superare i limiti”

Luciano Spalletti, il commissario tecnico dell’Italia, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport prima della sfida contro l’Inghilterra, una delle più attese del girone. Il ct azzurro ha espresso la sua voglia di vincere e di vedere i suoi giocatori motivati e concentrati.

Leggi anche: Calcioscommesse, Spalletti: “Chi sbaglia paga”

Leggi anche: Italia, Spalletti convoca El Shaarawy: sono 26

“Contro l’Inghilterra ci vuole personalità, è una partita che mette alla prova il carattere e la qualità dei giocatori. Il vero giocatore internazionale vede in questa partita la possibilità di qualificazione senza pensare alle sfide successive, in queste circostanze dobbiamo pensare di superare i nostri limiti”, ha detto Spalletti. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Spalletti in Nazionale
Luciano Spalletti alla prima a San Siro da Ct dell’Italia. L’allenatore azzurro ha vinto la sua prima gara con l’Ucraina per 2-1

Spalletti ha poi elogiato la compagine inglese, una squadra forte e organizzata, ma ha anche sottolineato le qualità dell’Italia: “L’Inghilterra è una delle favorite per la vittoria finale, ha giocatori di livello mondiale in ogni reparto e un allenatore esperto come Southgate. Ma noi abbiamo le nostre armi, abbiamo dimostrato di saper giocare un calcio bello e efficace, abbiamo carattere e personalità. Sarà una partita equilibrata e aperta a ogni risultato”, ha aggiunto.

Si torna a Wembley

Luciano Spalletti ha parlato anche del ritorno a Wembley della Nazionale italiana dopo la vittoria dell’Europeo sotto la gestione Roberto Macini: “Quella partita rimarrà nella storia della Nazionale. Ora tocca a noi prenderci delle cose indelebili come lo fu quell’abbraccio tra Mancini e Vialli”.

Argomenti