x

x

Vai al contenuto

Tutto fatto per Frattesi all’Inter: i dettagli

Tutto fatto per Frattesi all’Inter: i dettagli

Davide Frattesi è virtualmente un nuovo giocatore dell’Inter: ieri la dirigenza nerazzurra e quella del Sassuolo hanno raggiunto l’intesa per il trasferimento del centrocampista italiano che effettuerà le visite mediche a Milano tra la giornata di giovedì e quella di venerdì.

Leggi anche: Frattesi, l’Inter ha vinto il derby: accordo con il Sassuolo

Leggi anche: Frattesi, resiste l’intreccio di mercato: le ultime

Le cifre dell’affare Frattesi-Inter

Prestito oneroso da 6 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 27 per il cartellino del classe ’99 che firmerà, a sua volta, un contratto quinquennale con il club nerazzurro da 2,8 milioni di euro a stagione. A fare il percorso inverso da Milano e Sassuolo sarà invece il giovane attaccante classe 2000 Samuele Mulattieri (valutato 5 milioni di euro). Dall’operazione Frattesi all’Inter ci guadagnerà anche la Roma che riceverà 9,6 milioni di euro potendo vantare una percentuale sulla rivendita stabilita al momento della sua cessione al Sassuolo. Oltre ai 33 milioni totali (27+6) e il cartellino di Mulattieri, il Sassuolo si guadagna anche il 10% sulla futura rivendita di Frattesi. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Frattesi gol
Frattesi Italia gol in Spagna-Italia di Nations League. (Photo by Jean Catuffe/Getty Images)

Arriva Roberto Pereyra a parametro zero

Oltre a Frattesi l’Inter nella prossime ore potrebbe chiudere per l’arrivo di Roberto Pereyra, libero a parametro zero dopo aver visto scadere il proprio contratto con l’Udinese, che dovrebbe sostituire a livello numerico il partente Roberto Gagliardini. Si continua a trattare invece per il rinnovo del prestito di Lukaku, il centravanti belga è ancora “bloccato” al Chelsea dopo la conclusione della passata stagione vissuta in nerazzurro.