Vai al contenuto

Camper va a fuoco e muoiono due persone, poi la scoperta: cosa c’era a bordo

Camper va a fuoco e muoiono due persone, poi la scoperta: cosa c’era a bordo

Varie. Un camper è andato a fuoco a Ferrara. A bordo del veicolo c’erano due persone. In seguito alle fiamme, è stata fatta una scoperta che potrebbe spiegare il motivo dell’incendio. Scopriamo insieme tutti i dettagli di questa tragica vicenda. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Donna anziana e un giovane ritrovati morti nei boschi, poi il terribile sospetto

Leggi anche: Re Carlo, che malattia ha: cosa sappiamo del cancro

camper

Camper in fiamme in un parcheggio

Un camper ha preso fuoco a Ferrara, all’interno di un parcheggio. Del mezzo non è rimasto quasi più nulla, le fiamme hanno cancellato quasi tutto. L’incendio si è verificato all’interno del parcheggio del negozio sportivo Decathlon, nella zona sud ovest della città, nei pressi di via Ferraresi. All’interno del camper erano presenti due persone, che sono state estratte dai vigili del fuoco. Sul posto si sono recate immediatamente le forze degli ordini e i soccorsi del 118. (Continua a leggere dopo la foto)

camper

Camper a fuoco in un parcheggio: estratte due persone

Ieri, martedì 6 febbraio 2024, un camper ha preso fuoco nei pressi di Ferrara, all’interno del parcheggio del negozio sportivo Decathlon, nei pressi di via Ferraresi. All’interno del camper erano presenti due persone, che hanno perso la vita in seguito al terribile incendio. La polizia e i vigili del fuoco stanno vagliando tutte le possibili cause che possono aver condotto all’insorgere delle fiamme. Dentro al mezzo sembrerebbe che ci fossero due bombole di Gpl e qualche testimone ha riferito di aver sentito un’esplosione, seguita successivamente dal fuoco e dalle fiamme. I due cadaveri ritrovati all’interno del camper sembra che fossero due familiari, di nazionalità italiana, ma è ancora in corso il processo di identificazione. Dopo l’esplosione e l’insorgere dell’incendio, si sono recati immediatamente sul posto i vigili del fuoco e i soccorsi del 118. Anche la Procura è stata immediatamente informata. La squadra mobile insieme alle volanti sta sentendo eventuali testimoni e verificando se ci sono telecamere in zona.