Vai al contenuto

Il Bayern Monaco tra Kane e Vlahovic: rivoluzione in attacco

Il Bayern Monaco tra Kane e Vlahovic: rivoluzione in attacco

Il futuro di Dusan Vlahovic dipende da quello di Harry Kane. Il Bayern Monaco proprio in queste ore sta facendo delle valutazioni per rafforzare il reparto avanzato. Lo juventino è in vantaggio nelle preferenze, ma i bianconeri hanno sparato alto per farlo partire. Inizia il valzer degli attaccanti in Europa.

Leggi anche: Il doppio sgarbo tra Inter e Juve: il caso Lukaku e Cuadrado

Leggi anche: Napoli, Di Lorenzo rinnova “a vita”: l’annuncio

Il Bayern Monaco vuole Vlahovic

Non è un segreto che il Bayerm Monaco abbia messo gli occhi su Dusan Vlahovic. I primi contatti sono avvenuti a fine giugno, poi i ritardi con le visite mediche per Kim e l’arrivo di Giuntoli alla Juventus hanno rallentato la trattativa. Il giocatore naviga nel limbo, indeciso se fare il salto di qualità rischiando il flop oppure se rimanere nell’ambiente protettivo bianconero in un anno di transizione. I bavaresi mettono sul piatto 70 milioni di euro, Giuntoli ha già l’ok da Elkann per l’eventuale cessione. In caso di fallimento dell’operazione, i tedeschi si getteranno su Kane, in uscita e in scadenza con il Tottenham.

Dusan Vlahovic in mezzo al campo con la maglia della Juventus
Vlahovic rientra a centrocampo dopo un’azione in area avversaria (Getty Images)

Giuntoli e Allegri hanno parlato con Vlahovic

Giuntoli e Allegri hanno già parlato con Vlahovic per convincerlo a rimanere. Con parole molto chiare: nessuno è indispensabile e non verrà alzato lo stipendio, chi vuol far parte del progetto bianconero deve sposarlo con convinzione. Allegri sa che uno tra Chiesa, Pogba e Vlahovic potrebbe partire per rimpolpare le casse societarie, ma ha avuto rassicurazioni dal Direttore Sportivo che la rosa sarà ad ogni modo competitiva.

Leggi anche: Gp d’Ungheria: settima vittoria consecutiva per Verstappen

Argomenti