Vai al contenuto

Aereo precipita, è strage: a bordo c’erano 65 persone

Aereo precipita, è strage: a bordo c’erano 65 persone

Varie. Aereo precipita causando una strage. A bordo del velivolo c’erano sessantacinque persone. Scopriamo insieme cosa è successo e quali sono i dettagli di questa tragedia. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Cinema in lutto, addio all’icona di tanti film

Leggi anche: Tragedia nel carcere di Verona: è successo nella stessa sezione di Filippo Turetta

aereo precipita

Aereo precipita, il raconto della tragedia

Aereo precipita, un velivolo militare russo si è schiantato nella regione meridionale russa di Belgorod, al confine con l’Ucraina. La terribile tragedia è avvenuta questa mattina, mercoledì 24 gennaio 2024. A bordo dell’aereo c’erano sessantacinque persone. Stando a quanto riportato dall’agenzia Ria Navosti che cita il ministero della Difesa russo, sul velivolo c’erano anche sei membri dell’equipaggio e tre “accompagnatori”. (Continua a leggere dopo la foto)

aereo precipita

Aereo precipita, a bordo c’erano sessantacinque persone

Aereo precipita, questa mattina, 24 gennaio 2024, un velivolo miliare russo è precipitato con a bordo sessantacinque prigionieri di guerra ucraini che dovevano essere liberati nell’ambito di uno scambio. A bordo si trovavano anche sei membri dell’equipaggio e un “accompagnatore” dei prigionieri. L’incidente è avvenuto nel distretto di Korocha. L’aereo si è schiantato nella regione meridionale russa di Belgorod, al confine con l’Ucraina. “L’incidente è avvenuto nel distretto di Korocha. Un team investigativo e il ministero per le Emergenze si trovano sul posto. Ho cambiato la mia agenda e mi sto dirigendo lì”, ha scritto su Telegram il governatore dell’oblast di Belgorod, Vyacheslav Gladkov, promettendo di fornire successivamente ulteriori dettagli. Poco prima dell’annuncio, nella regione era scattato l’allarme anti-aereo. Una fonte della Ukrainskaya Pravda nelle forze armate ucraine ha riferito che l’incidente aereo è stato “opera” delle forze armate ucraine. Secondo fonti della testata nello Stato Maggiore ucraino, l’aereo trasportava missili S-300. L’attacco, infatti, è stato rivendicato da Kiev, secondo cui l’aereo trasportava missili verso basi “da dove i russi spesso attaccano Kharkiv e la regione“. (Continua a leggere dopo la foto)

aereo precipita

Le parole del portavoce del presidente russo 

l portavoce del presidente russo Dmitry Peskov, quando gli è stato chiesto di rilasciare una dichiarazione in merito allo schianto dell’ aereo da trasporto militare Il-76 nella regione di Belgorod, ha risposto che si tratta di informazioni ancora troppo fresche.  Il Ministero della Difesa russo ha riferito che intorno alle ore 09:00 italiane un aereo miliare  Il-76  si è schiantato mentre era in volo nella regione di Belgorod. Secondo Mosca, a bordo del velivolo c’erano sessantacinque persone, militari delle forze armate ucraine catturati e trasportati per lo scambio. Le notizie, però, sono contrastanti. Secondo Ukrainskaja Pravda che cita fonti militari di Kiev, a bordo dell’aereo militare ci sarebbero stati dei missili. Non posso dirlo, si tratta di informazioni abbastanza nuove, fresche, ora ce ne occuperemo, non posso ancora dire nulla”, ha detto il portavoce del presidente Peskov.