Vai al contenuto

Sarri: “Vittoria di sofferenza. Immobile un campione”

Sarri: “Vittoria di sofferenza. Immobile un campione”

La Lazio si rilancia nel girone E di Champions League battendo il Feyenoord per 1-0 con un gol di Ciro Immobile. Una vittoria sofferta ma meritata per la squadra di Maurizio Sarri, che ha commentato così il successo ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo fatto una partita in cui siamo stati dentro anche nella sofferenza. Loro hanno qualità di palleggio e abbiamo sofferto, è importante sottolineare che loro sono una macchina da gol e li abbiamo lasciati a secco. Prestazione tosta, negli ultimi 20’ c’era anche margine per fargli male sulle ripartenze perché ci stavano lasciando spazio”.

Leggi anche: Lazio-Feyenoord: Immobile fa 200, Sarri è secondo

Leggi anche: Lazio in crisi: Thiago Motta fa volare il Bologna

Gara di ripartenza per la Lazio

Il tecnico biancoceleste ha spiegato la scelta di lasciare il possesso palla al Feyenoord, una squadra che segna tanto ma che non ha trovato la via della rete contro la solida difesa laziale: “E’ stata una scelta nostra di uscire poco sui loro centrali perché sono molto bravi nel palleggio e per questo hanno avuto più palla loro. Una scelta che abbiamo continuato a mantenere anche dopo il nostro vantaggio”.Sarri ha anche espresso preoccupazione per le condizioni di Zaccagni e Luis Alberto, usciti per infortunio nel corso della partita: “Speriamo di non dover pagare a caro prezzo questa partita. Come stanno Luis e Mattia? Non possiamo ancora dirlo ma c’è un po’ di preoccupazione”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Immobile 1024x684
Ciro Immobile della SS Lazio festeggia dopo il gol dell’1 a 0 della sua squadra durante la partita di UEFA Champions League tra SS Lazio e Feyenoord allo Stadio Olimpico il 7 novembre 2023 a Roma, Italia. (Foto di Nesimages/Giuseppe Maffia/DeFodi Images via Getty Images)

Il punto sul girone E

La Lazio sale a 7 punti nel gruppo E, a una sola lunghezza dall’Atletico Madrid, che ha travolto il Celtic per 6-0. Nella prossima giornata, i biancocelesti affronteranno proprio gli scozzesi, mentre gli olandesi sfideranno gli spagnoli. Sarri ha ribadito la sua voglia di andare avanti in Champions League, nonostante le voci di un suo possibile addio a fine stagione: “La Champions è una festa, ma il lavoro è il campionato. Vogliamo fare bene in entrambe le competizioni. Le voci sul mio futuro? Sono fastidiose, vorrei chiudere la carriera alla Lazio”.

Domenica il derby di Roma

La Lazio tornerà in campo domenica per il derby contro la Roma, una sfida che Sarri ha definito “unica e speciale”. Il tecnico dovrà valutare le condizioni dei suoi giocatori e sperare di recuperare qualche elemento importante per affrontare la capolista.

Argomenti