Vai al contenuto

Roma, ora il nuovo Ds: due i nomi in ballo

Roma, ora il nuovo Ds: due i nomi in ballo

Nel giorno dell’esonero di Jose Mourinho e l’ufficiale chiamata sulla panchina giallorossa di Daniele De Rossi, si inizia a riflettere anche su chi prenderà il posto di Tiago Pinto nel ruolo di direttore sportivo della Roma.

Leggi anche: Roma, esonerato Mourinho: si punta a De Rossi

Leggi anche: Ufficiale, De Rossi è il nuovo allenatore della Roma

Il dirigente portoghese ha già rassegnato dimissioni che entreranno in vigore dal primo febbraio e per sostituirlo la famiglia Friedkin avrebbe messo nella propria lista due profili: Paul Mitchell e Christopher Vivell, entrambi incontrati dalla proprietà americana negli scorsi giorni. Due profili abituati a lavorare in contesti giovani e dal grande potenziale, lo stesso percorso che sembra voler intraprendere la Roma dopo la chiamata in panchina di Daniele De Rossi. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Tiago Pinto e José Mourinho discutono insieme
Il tecnico della Roma, accompagnato da Tiago Pinto, osserva l’allenamento dei gaillorossi a Trigoria (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

Paul Mitchell e Cristopher Viell: chi sarà il nuovo ds della Roma?

Paul Mitchell, 42 anni, con un modesta carriera da calciatore terminata all’età di 27 anni, è stato direttore dell’area scouting del Lipsia e di direttore tecnico al New Yor Red Bulls e Bragantino. Terminata la propria esperienza nell’universo Red Bull, ha ricoperto il ruolo di direttore sportivo del Monaco dal 2020 al 2022.

Carriera simile quella di Christopher Vivell (37 anni) che ha iniziato la propria carriera da dirigente come osservatore dell’Hoffenheim per poi entrare anche lui nel mondo del “Toro Rosso” ricoprendo il ruolo di direttore tecnico a Salisburgo e Lipsia. Successivamente, nel dicembre 2022, è stato direttore dell’area tecnica del Chelsea.

Argomenti