Vai al contenuto

Nuovo dramma in Emilia, scossa di terremoto poco fa: la situazione

Nuovo dramma in Emilia, scossa di terremoto poco fa: la situazione

Nuovo dramma in Emilia, scossa di terremoto poco fa: la situazione – Ancora tanta paura nel nostro Paese. La terra è tornata a tremare in Italia, nello specifico in Emilia Romagna. E c’è poco da stupirsi purtroppo. Secondo quanto spiegato dalla Protezione Civile, la nostra penisola possiede una pericolosità sismica medio-alta e una vulnerabilità molto elevata. Le regioni con un maggiore rischio sismico da noi sono: Zona 1 (rischio alto): Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Molise, Campania, Sicilia. Zona 2 (rischio medio alto): Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia e Basilicata. Zona 3 (rischio medio basso): Lombardia, Toscana, Liguria e Piemonte. Veniamo al sisma di oggi, mercoledì 21 giugno 2023. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Kata, la bimba scomparsa: l’annuncio choc della famiglia

Leggi anche: Bimba scomparsa, arriva lo stop ufficiale alle ricerche: cos’è successo

terremoto 4 683x1024

Nuovo dramma in Emilia, scossa di terremoto oggi: la situazione

Una forte scossa di terremoto ha interessato oggi l’Emilia Romagna con epicentro tra le province di Modena e Reggio Emilia. Secondo i rilievi dell’Ingv, il sisma ha avuto epicentro nella città di Castellarano, nel Reggiano ma vicino a Modena. La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione poco prima delle 9.30 e pare sia stata preceduta da altre scosse di minore intensità registrate dai sismografi poco prima nella stessa area. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Bimba scomparsa, il folle gesto della madre sconvolge l’Italia intera

Leggi anche: Bimba scomparsa in Italia, il terribile gesto del papà dopo la sua scomparsa

terremoto oggi 683x1024

Terremoto oggi in Emilia Romagna, le ultime notizie

Stando ai rilievi dell’Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa di terremoto di oggi in Emilia è stata registrata dai sismografi esattamente alle ore 09:25 con epicentro a 4 chilometri dal centro di Castellarano, con coordinate geografiche (lat, lon) 44.4760, 10.7420. L’ipocentro del fenomeno sismico invece è stato individuato a una profondità di circa 27 chilometri. Come riferisce «Fanpage», oltre alla città di Castellarano, tra i comuni più vicini all’epicentro Prignano sulla Secchia, Serramazzoni, Sassuolo e Fiorano modenese, tutti in provincia di Modena. Lo stesso epicentro è stato registrato anche per una scossa successiva a quella più intensa e pari a magnitudo 2.1, che si sarebbe verificata alle ore 9.27. (continua a leggere dopo le foto)

Terremoto oggi in Emilia Romagna: tante le scosse nelle ultime ore

La scossa di terremoto di oggi in Emilia Romagna è stata proceduta e seguita da altri movimenti tellurici di intensità minore registrati nella stessa area e in alcuni casi con lo stesso epicentro. Poco dopo le 8 di oggi ad esempio una scossa di magnitudo 2.2 ha colpito la stessa Castellarano; pochi istanti prima ce ne era stata un’altra più intesa, di magnitudo 3, localizzata con epicentro nella vicinissima città di Prignano sulla Secchia, alle porte di Modena. Un’altra scossa poco prima delle 8 di stamani aveva colpito invece più a nord a San Giovanni in Persiceto, nel Bolognese con magnitudo 2.1. Nella notte anche la terra ha tremato in Emilia: si è verificato infatti un sisma di magnitudo 2.4 registrato alle 2 e mezza della notte tra martedì e mercoledì.